L'Arminuta

Voto medio di 2303
| 362 contributi totali di cui 336 recensioni , 20 citazioni , 1 immagine , 3 note , 2 video
Ci sono romanzi che toccano corde così profonde, originarie, che sembrano chiamarci per nome. E quello che accade con "L'Arminuta" fin dalla prima pagina, quando la protagonista, con una valigia in mano e una sacca di scarpe nell'altra, suona a una p ...Continua
#theansweris42
Ha scritto il 22/07/19
La storia di un pacco. Ecco cosa ho letto. La storia di una bambina prima e ragazzina poi, che gli adulti si passano come se fosse un pacco, incuranti dei suoi sentimenti e delle sue emozioni. Significativo è il fatto che l'arminuta, la ritornata, no...Continua
UtopicAle
Ha scritto il 21/07/19
Commovente

Un romanzo snello che in poche pagine di proietta totalmente nel mondo, nella vita, nel dramma e nel cuore di questa favolosa adolescente... Bellissima sorpresa. Non nascondo che ,, potrebbe scendere qualche lacrimuccia ... ;)

Lanemica
Ha scritto il 20/06/19

Complimenti. Davvero un bel libro. Intenso mai banale. Ti porta dentro l'animo dell'arminuta. Una bellissima similitudine " mi nutriva come le streghe ma quelle buone, quelle che non ti mangiano". Bello bello bello

Chiara Turco
Ha scritto il 22/05/19
anni luce da... Papà Gambalunga
"Nel tempo ho perso anche quell'idea confusa di normalità e oggi davvero ignoro che luogo sia una madre. Mi manca come può mancare la salute, un riparo, una certezza. [...] La sola madre che non ho mai perduto è quella delle mie paure" Donatella Di P...Continua
Claudio
Ha scritto il 20/05/19
Mi aspettavo di più
Avevo grandi aspettative su questo libro, ma arrivato all'ultima pagina devo dire di non averlo trovato particolarmente accattivante. Insomma, la scrittura è lieve e densa, sottile e verace (a tratti mi ha ricordato la penna della Ferrante), ma la tr...Continua

Simona
Ha scritto il Mar 22, 2019, 10:32
...”non conoscevo nessuna fame e abitavo come una straniera tra gli affamati...il privilegio mi distingueva, mi isolava nella famiglia. Ero l’Arminuta, la ritornata. Parlavo un’altra lingua...non sapevo più a chi appartenere”.....
Luca Lancioni
Ha scritto il Jan 08, 2019, 20:41
La sola madre che non ho mai perduto è quella delle mie paure.
Pag. 100
shirley
Ha scritto il Sep 30, 2018, 20:58
Nel tempo ho perso anche quell’idea confusa di normalità e oggi davvero ignoro che luogo sia una madre. Mi manca come può mancare la salute, un riparo, una certezza. E’ un vuoto persistente, che conosco ma non supero. Gira la testa a guardarci dentro...Continua
Pag. 100
Ivana Malvestio15
Ha scritto il Jul 07, 2018, 16:22
Nel tempo ho perso anche quell'idea confusa di normalità e oggi davvero ignoro che luogo sia una madre. Mi manca come può mancare la salute, un riparo, una certezza. È un vuoto persistente, che conosco ma non supero.
Pag. 100
Ilenia
Ha scritto il Mar 09, 2018, 23:42
Vincenzo aveva perso la presa intorno alla vita del suo amico. Era volato sopra l'erba autunnale, fino al recinto delle mucche. Chissà se aveva visto, in quei minimi istanti staccato da terra, su che cosa andava a impigliarsi. Era caduto col collo su...Continua

lasegnalibri
Ha scritto il Jan 05, 2018, 11:15
...prime pagine del libro..
...prime pagine del libro..
..mi ha accolto un odore di fritto e un'attesa..

Micastablum
Ha scritto il Apr 19, 2019, 20:06
josef
Ha scritto il Dec 03, 2017, 08:49
NIKY
Ha scritto il Jun 05, 2017, 13:07
Libro letto in due giorni, bello, a volte triste a volte fin troppo reale! Un bel viaggio nei sentimenti e nelle dinamiche di vita!

Maurizio Casamassima
Ha scritto il Dec 16, 2018, 13:25
L'arminuta
Autore: Mondolibri
Maurizio Casamassima
Ha scritto il Dec 16, 2018, 13:24
Intervista a Donatella di Petrantonio
Autore: Officina Letteraria

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi