L' opera d'arte nell'epoca della sua riproducibilità tecnica e altri scritti sui media

di | Editore: BUR
Voto medio di 1050
| 72 contributi totali di cui 72 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
The Grand Wazoo
Ha scritto il 15/04/19
Libro molto celebrato di Walter Benjamin. Concetti nuovi che indicano il cambiamento, o se si vuole la crisi, dell’arte, dovuta alla nascita della fotografia, quindi della riproducibilità dell’opera d’arte, e ancor di più l’avvento del cinema. Questi...Continua
Alessandro P.
Ha scritto il 06/01/19

Ricchissimo di spunti ed estremamente interessante.

Paolo Dai Prà
Ha scritto il 09/11/17
Dalla dialettica contemplativo-negativa alla dialettica trasformativa
L'opera d'arte è sempre un dibattersi instabile, un tentativo di riconciliare, in modo del tutto precario, ciò che, nell'unità della conciliazione, è destinato a franare l'istante successivo. La forza dell'arte sta in questa sua precarietà, in questo...Continua
Roberto
Ha scritto il 12/01/16
Ha senso riprodurre l'arte?
Questo saggio, molto breve e famoso ma molto "denso", scritto dal filosofo Walter Benjamin nel 1935 tratta l'impatto della riproducibilità "tecnica" sull'opera d'arte, argomento né facile né immediato. I quadri e le sculture sono sempre stati riprodo...Continua
Lorem Ipsum
Ha scritto il 26/06/15
Non commento Benjamin, parlo invece del saggio di Cacciari che accompagna il testo nell'edizione economica Einaudi. Anzitutto consiglio di invertire l'ordine proposto dall'editore e leggere prima il saggio di Benjamin e poi quello di Cacciari. Il tes...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi