L'amore, il vino, la morte

Epigrammi dall'antologia palatina

di | Editore: ES Editrice
Voto medio di 9
| 11 contributi totali di cui 2 recensioni , 9 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
"Dell 'Antologia Palatina, immensa miniera di epigrammi, si propone qui l'essenza: trentasei poesie dove si intrecciano il tema amoroso, quello conviviale e quello funerario. E dove risplende, nell'identico metro elegiaco, l'ossessione che ha percors ...Continua
Dollculture
Ha scritto il 25/07/10

bellissimi, e con una bellissima traduzione di Milo De Angelis. Però, voglia di ritradurmi i preferiti a modo mio - più letteralmente.

marco
Ha scritto il 21/05/10
Il vino è spia dell’amore. «Innamorato, io, figuriamoci...» scherzava Nicagora. Ma i brindisi l'hanno tradito. Cominciò a piangere scuotendo il capo, con lo sguardo velato. E la corona gli scivolava a poco a poco dalla testa. Asclepiade XII, 135 ...Continua

marco
Ha scritto il May 10, 2010, 14:32
Dòride, culo di rosa, l'ho distesa sopra il letto e i suoi freschi fiori mi accompagnarono tra gli immortali. Ultraterrene le cosce tra cui mi stringeva, percorrendo senza tregua lo stadio dell'amore. Foglie al vento i suoi occhi che languidi tremava...Continua
Pag. 17
marco
Ha scritto il May 09, 2010, 23:31
Brilla di gioia, il bicchiere, si vanta di sfiorare le labbra soavi di Zenofila. Beato! Oh se lei accostasse le labbra alle mie, se mi bevesse d'un fiato tutta l'anima!
Pag. 45
marco
Ha scritto il May 09, 2010, 23:30
Bevi, Asclepiade. Perchè queste lacrime? Perché vacilli? Non sei l'unico, tu, che Afrodite spietata ha fatto sua preda, non sei l'unico bersaglio dei suoi passatempi avvelenati. Perché, ancora vivo, vuoi seppellirti nella cenere? Bevi il denso succo...Continua
Pag. 57
marco
Ha scritto il May 09, 2010, 23:26
Continua a versare e dillo a voce alta, dillo: «Per Eliodora». Mescola al vino puro questo purissimo nome. Poi cingimi il capo con la ghirlanda di ieri, dove sentirai il profumo di lei, dove vedrai la rosa, amica dell'amore, che piange: Eliodora è tr...Continua
Pag. 43
marco
Ha scritto il May 09, 2010, 23:24
Gettiamo, cara, le vesti. Nudo, il mio corpo si fonderà con il tuo corpo nudo. La stoffa più lieve, tra noi, sarebbe un muro: nulla resterà a separarci: le tue labbra sulle mie labbra, il mio petto sul tuo. Ho detto già troppo. A vestire la nostra op...Continua
Pag. 37

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi