Voto medio di 1092
| 100 contributi totali di cui 95 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
In quest’opera crudamente realistica Zola affronta il tema del decadimento e della miseria materiale e morale delle classi subalterne ispirandosi alla vita degli operai di Parigi. Attorno all’«Ammazzatoio», la bettola in cui si annega nell’alcol la p ...Continua
Robertabe
Wrote 8/10/20
Per me tra i migliori romanzi in assoluto. Descrive il percorso di vita doloroso e sciagurato di una operaia parigina, portando il lettore all'impossibilità di distaccarsi dall pagine, benchè preso da un senso di rabbia e disgusto. Una capacità unic...Continua
lordthuna
Wrote 8/5/20
È possibile riscattarsi, risalire la scala sociale sfruttando le possibilità della grande città? Bastano una forte volontà e un carattere deciso e positivo per combattere le avversità del quotidiano e sfidare le insidie anche da parte di chi dovrebb...Continua
CaRo
Wrote 7/29/20

Splendido.
Più leggo Zola e più mi innamoro della sua scrittura, dei suoi personaggi, dei suoi luoghi e delle sue storie.
Si può solo leggere per capire.

Cerendira
Wrote 10/18/19
POSIZIONE LIBRERIA

NA127


Kien
Wrote Jul 05, 2020, 16:09
Davanti allo scannatoio di Colombe, illuminato come una cattedrale per la messa grande, c’era la fila; e dio d’un dio, sembrava per davvero una cerimonia importante, perché i timorati del fiasco, lì dentro, salmodiavano con certe facce da cantori del...Continua
CaRo
Wrote May 09, 2020, 22:08
"Voglio la soppressione del militarismo, la fratellanza dei popoli... Voglio l'abolizione dei privilegi, dei titoli e dei monopoli.. Voglio l'uguaglianza dei salari, la ridistribuzione della ricchezza, la glorificazione del proletariato... E tutte le...Continua
Pag. 287
Lmk/
Wrote Dec 09, 2009, 19:01
"E poi... si deve sempre fare il passo secondo la gamba, no?"
Pag. 318
Lmk/
Wrote Dec 09, 2009, 18:44
La fanciulla, svegliatasi, si era alzata piano piano, in camicia, pallida di sonno. Guarò il padre arrotolato nel proprio vomito, poi, con la faccia appiccicata al vetro, rimase là ad aspettare che la sottana di sua madre fosse scomparsa nella camera...Continua
Pag. 292
Lmk/
Wrote Dec 06, 2009, 13:30
Sbagliavano a ritenerla dotata di una forte volontà; era anzi molto debole, lei; si lasciava andare là dove la spingevano, per timore di addolorare qualcuno. Sognava, questo sì, di vivere in una compagnia per bene; chè la cattiva compagnia, diceva le...Continua
Pag. 61

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add