L'audace colpo dei quattro di Rete Maria che sfuggirono alle Miserabili Monache

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 280
| 71 contributi totali di cui 64 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Casa di riposo Villa delle Betulle. Agile è un vecchiaccio con un odio viscerale per tutto, tranne che per i suoi compari: Guttalax, cosí chiamato perché «piú stitico di un bambolotto», sempre pronto ad assecondare chiunque; Rubirosa, dal nome dell'e ...Continua
Veza
Wrote 5/18/19
Imbarazzante
Mi associo all'anobiano che ha definito questo libro irritante. La ricerca della battuta ad ogni costo, tra l'altro consistente nella continua contrapposizione di termini come missione segreta e pannolone, sfida e dentiera, complotto e quadrucci in...Continua
Nasonero
Wrote 10/2/18
Non così leggero come sembra
All'apparenza un romanzo leggerino, di quelli da finire in fretta e poi dimenticare, ed all'inizio sembra esattamente questo. Ma l'autore dosa sapientemente ironia, surrealismo e malinconia, tanto da trasformalo alla fine in uno dei suoi libri più be...Continua
vezzino
Wrote 7/17/18
Così e così
Il romanzo è una lettura leggere e piacevole, di certo non annoia. Onestamente faccio fatica ad identificare le cose che non mi hanno convinto, probabilmente la mancanza di una coerenza interna è il difetto peggiore: as esempio, siamo di fronte a dei...Continua
* illeggibile ** insufficiente *** sufficiente **** discreto ***** BELLO ******* ottimo ******* capolavoro Inizio col freno a mano tirato poi, il romanzo prende quota con la sua tragicomicità e finisce, inevitabilmente, con una nota di malinconia. ...Continua
Angebet
Wrote 3/3/17
Ingredienti: quattro attempati pirati in fuga dall’ospizio, una missione da compiere per mantenersi vivi, due giorni a zonzo per la capitale tra duelli, feste e colpi di scena, un finale “malincomico” in pieno stile “Amici miei”. Consigliato: ai lott...Continua

Angebet
Wrote Mar 03, 2017, 10:43
"Il trucco per diventare vecchi è quello di alzarsi dal letto tutte le mattine, nessuna esclusa."
ilgrandepier
Wrote Dec 26, 2016, 09:36
"Ho settantaquattro anni, un solo rene, la prostata grande come la Danimarca e un'insana, rischiosa passione per i pistacchi. Odio i giovani, come è giusto. Ma odio anche i vecchi, sono lenti e insopportabili. Odio quei tipi che quando ti guardano so...Continua
ilgrandepier
Wrote Dec 26, 2016, 09:33
Siamo vecchi, ma siamo personcine per bene, cosa credete. (cap. 16, pos. 2115)
ilgrandepier
Wrote Dec 26, 2016, 09:33
Questo significa essere vecchi: non temere le conseguenze. Ma crearle. (cap. 4, pos. 432)
ilgrandepier
Wrote Dec 26, 2016, 09:32
E le occasioni vanno sempre colte, anche se hai quasi ottant'anni e ti restano dieci minuti di vita. Sono i rimpianti a farti morire, nient'altro. (cap. 3, pos. 298)

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add