L'isola del dottor Moreau

di | Editore: Rizzoli
Voto medio di 867
| 77 contributi totali di cui 73 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Lake's Meadow
Ha scritto il 14/10/19
Un buon libro di fantascienza, con vene di gotico e di orrore. I temi trattati, tenendo conto dell'epoca in cui sono scritti, sono sensazionali, disturbano e ti fanno riflettere. La scrittura è molto fluida, azioni e dialoghi rendono la lettura piace...Continua
TimeTraveler
Ha scritto il 02/09/19
SPOILER ALERT
Ho deciso di leggere questo romanzo perché citato nella serie tv "Orphan Black", e mi sono molto incuriosita. Il mio disappunto è arrivato quasi subito: per mia ignoranza, l'argomento principale è di un moderno Frankenstein, ma le sue cavie non sono...Continua
Micòl
Ha scritto il 19/04/19
Risente della sua epoca.
Un classico, con una sfumatura horror/ grottesca. Un testo che risente dei suoi anni e della sua epoca. Non mi è dispiaciuto, tutto sommato, anche se non amo le storie che parlano di navi e naufragi, e tutto ciò che ad esso è collegato. E' quantomeno...Continua
Raflesia
Ha scritto il 03/04/19
“Passo le mie ore sui libri, luminose finestre nella notte della vita.”
Un uomo di nome Pendrick, a seguito di un naufragio nell’oceano Pacifico, viene accolto a bordo di un’imbarcazione zeppa di animali di proprietà di un tale Montgomery e del suo fido e strambo assistente M’Ling. I due uomini conducono Pendrick su un’i...Continua
Baldurian
Ha scritto il 06/02/19
Corre l'anno 1896 e un genio di nome Herbert George Wells scrive un horror che farebbe arrossire gli scrittori di genere più smaliziati. Crudo e senza redenzione alcuna (né per gli uomini né per le bestie), L'isola del Dottor Moreau è una discesa neg...Continua

† Morgana †...
Ha scritto il Apr 26, 2017, 20:19
Quando la sofferenza si manifesta attraverso una voce che dà ai nervi, la nostra pietà diventa disagio.
Pag. 62
RobyGranger
Ha scritto il Feb 12, 2012, 18:41
MI disgustavano particolarmente le facce inespreswsive degli uomini sui treni e sugli omnibus. Non mi sembravano esseri viventi, ma cadaveri, e non osavo viaggiare se non ero sicuro d'essere solo. E anch'io non ero un essere ragionevole, ero anch'io...Continua
Pag. 96
RobyGranger
Ha scritto il Feb 12, 2012, 18:39
E poi, è nelle vaste ed eterne leggi della materia e dei mondi, e non negli affanni terreni, nel peccato o nella sofferenza, che tutto quello che non è animalità in noi deve trovare il suo conforto e la sua speranza. Lo credo fermamente, se no non po...Continua
Pag. 96

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi