L'uomo di Kiev

Voto medio di 366
| 100 contributi totali di cui 77 recensioni , 23 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Basato su una vicenda realmente accaduta, L’uomo di Kiev è la storia di uno sconcertante caso giudiziario. È il 1911 e la Russia zarista è attraversata da frequenti scoppi di violenza antisemita. Yakov Bok è un ebreo che si guadagna da vivere come tu ...Continua
Sospiro
Wrote 3/12/21
In questo romanzo si mette a nudo la sofferenza umana – fisica e psichica – come raramente capita di leggere. La storia di Yakov Bok, un povero ebreo ucraino ingiustamente accusato di un delitto immondo, incarcerato senza processo e costretto alle pi...Continua
Davvero speciale
Un romanzo bellissimo che ho per molto tempo tenuto sullo scaffale senza trovare il coraggio di leggerlo, mea culpa, nonostante la trama mi incuriosisse la copertina mi respingeva, temevo fosse troppo pesante per me. Invece ho trovato in Malamud una...Continua
"IO NON SONO UN RELIGIOSO MA UN LIBERO PENSATORE" Non dico che siamo davanti al personaggio del processo di Kafka, ma anche qui succede che: «Qualcuno doveva aver calunniato Yakov Bok, perché, senza che avesse fatto niente di male, una mattina fu arr...Continua
LauraT
Wrote 4/5/20
Non tanto la "solita" persecuzione degli ebrei come avviene da secoli in tutt'Europa, quanto l'accanimento dell'uomo sull'uomo, senza spiegazioni che siano neanche raziali - o di bico pregiudizio razziale. Il sadismo allo stato puro. Come ne La notte...Continua

Angebet
Wrote Mar 06, 2017, 12:15
"Che scelta ha un uomo che non sa tra cosa può scegliere?"
LITTLEWING
Wrote May 20, 2016, 15:00
il suocero di Yakov, un uomo vestito di stracci, scarno e inquieto, che pareva fatto di fiammiferi e aria frullata, era arrivato con il suo cavallo scheletrico e il carretto sconquassato. (...) Shmuel aveva passato da un pezzo la sessantina e aveva l...Continua
Furettocurioso
Wrote Mar 09, 2016, 19:10
"Cosa può spaventarmi, ancora?" "Se si accorge di perdere la speranza pensi a Dreyfus. Ha passato tutto quello che ha passato lei, solo che la commedia era scritta in francese. Ci perseguitano nelle lingue più raffinate". "Ci ho pensato. Non mi aiuta...Continua
Pag. 372
Furettocurioso
Wrote Mar 09, 2016, 19:06
"Perché piangi?", le domandò. "Per te, per me, per il mondo".
Pag. 351
Furettocurioso
Wrote Mar 09, 2016, 19:04
"Sono mai stato superbo, io? [...] No, che non sono superbo. Se Dio esiste sarò ben lieto di ascoltarlo. Se non ha voglia di parlare che apra la porta e mi faccia uscire di qui. Io non ho niente. Dal niente non si cava niente. Se vuole un favore deve...Continua
Pag. 317

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add