La Piccola Dorrit

Voto medio di 694
| 88 contributi totali di cui 60 recensioni , 26 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Amy Dorrit,una ragazza di gran cuore,è costretta a vivere nel carcere di Marshalsea con la famiglia,a causa dei debiti del padre. Lavora inoltre per una dama, il figlio della quale, Arthur, diviene il suo benefattore allorché paga il debito e le rest ...Continua
sandra
Ha scritto il 30/05/20
Prima di leggerlo ero tra coloro che pensavano a "La piccola Dorrit" come un romanzo sentimentale, melenso, con protagonista una bambina ingenua e sfortunata, come quasi sempre nei romanzi di Dickens accade ai protagonisti, insomma pensavo fosse una...Continua
Viducoli
Ha scritto il 07/02/20
Famiglia e Società, i due poli dell’orrore borghese
La piccola Dorrit è il secondo capitolo della trilogia dickensiana da me letta in questo periodo, e presenta numerose analogie con il precedente, ovvero Martin Chuzzlewit. Anche in questo caso ci troviamo infatti di fronte ad un romanzo corposo, che...Continua
ElenaElle
Ha scritto il 03/02/20
Quando persino Dickens steccò
Un romanzo che ho cullato per mesi, pregustandone il momento in cui lo avrei letto e sicuramente amato. Invece si sta rivelando una fatale delusione per un'amante di Dickens. Troppo cupo e ripetitivo e in una terribile parola: noioso! Amy Dorrit sveg...Continua
Ginny
Ha scritto il 11/11/18
Un altro capolavoro di Dickens
Questo romanzo unisce a una storia appassionante e avvincente, a personaggi indimenticabili, alla possibilità di viaggiare nel tempo, al senso di riscatto, un'acuta e attuale critica sociale del capitalismo, dell'inerzia e delle debolezze dell'uomo....Continua
Gaglioz
Ha scritto il 29/10/17
Non è certo in testa alla mia classifica personale di Dickens: il patetismo della fanciulla fagocitata dal cieco egocentrismo delle persone più care, sempre pronte a denigrarla se non a dimenticarsi di lei, nonché la sua tenace disponibilità a lasci...Continua

Elin
Ha scritto il Dec 30, 2013, 12:36
Ma le modulazioni della voce ch'egli ascoltava lo richiamavano al sentimento delle speranze obliate, gli portavano l'eco di tutti i mormorii affettuosi che egli aveva udito da che era al mondo.
Elin
Ha scritto il Dec 30, 2013, 12:32
In verità io vi dico, che molti viaggiatori si sono imbattuti andando pel mondo in idoli mostruosi; ma nessuno ha mai veduto più temerarie e grossolane e disgustevoli immagini della divinità di quelle che noi, creature nate dalla polvere, facciamo ad...Continua
Elin
Ha scritto il Dec 30, 2013, 12:29
Nessuno di noi può sapere con chiarezza a quali persone, a quali eventi si vada debitori per questo rispetto, fino a che la ruota della vita, arrestata di botto nel suo rapido giro, non venga a rivelarcelo. Basta per questo una malattia, un dispiacer...Continua
Elin
Ha scritto il Dec 30, 2013, 12:27
In quella fredda calma che tien dietro ad una partenza, in quel primo vuoto che lascia dopo di sé una passeggera separazione, foriero della grande separazione che sta sopra a tutti i mortali, Arturo, seduto innanzi al suo tavolino, meditava seguendo...Continua
Elin
Ha scritto il Dec 30, 2013, 12:25
Ella interruppe un momento il lavoro per guardare allo zio, e quello sguardo ravvivò la prima angoscia in cuore del padre; in quel povero cuore, così pieno di debolezze, di contraddizioni, d'incertezze, d'inconseguenze, di tutte le piccole miserie di...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Jun 27, 2016, 14:53
SR.823.8 DIC 5095 Sezione Ragazzi
Biblioteca...
Ha scritto il Dec 15, 2015, 12:41
Collocazione : NR 389

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi