La chimica della bellezza

Voto medio di 88
| 23 contributi totali di cui 16 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
È una sera stellata di ottobre. Massimo Galbiati, un professore di chimica di una tranquilla università di provincia, e Virginio de Raitner, suo inossidabile ex collega ultracentenario, corrono verso la Svizzera a bordo di una Jaguar coupé, sulle spo ...Continua
Penelope48
Ha scritto il 19/07/19
DEPRESSIONE ;-p
bellissimo romanzo "scientifico" che mi ha ricordato molto i romanzi della Greison, in effetti dovrebbero esserci più romanzi "scientifici" magari aiuterebbero i ragazzi ad innamorarsi della scienza, chissà!? Naturalmente Pallavicini da par suo infar...Continua
Duracoto
Ha scritto il 03/04/18
Il dolce collirio della bellezza
C'è una formula esatta per ogni molecola, per ogni sostanza, esisterà dunque quella per la bellezza? Ciò che non dovete aspettarvi da questo libro è la risposta a questa domanda. Dalla sua piacevole lettura si ricava invece che l'esasperata scomposiz...Continua
Melinda
Ha scritto il 10/10/17
Spiritoso, brillante in alcune pagine, cerca di descrivere la garbata follia di un gruppo di scienziati alle prese con l'assegnazione del Nobel, e con le fasi ascendenti e discendenti della vita, loro e delle loro famiglie. Molto gradevole. ...Continua
Maria Pia Romano
Ha scritto il 19/09/17
SPOILER ALERT
Un libro che arricchisce il lettore
Girovagando in libreria di recente sono stata attratta da un titolo perfetto, da un bassotto in copertina e da una magnifica quarta di copertina. “La chimica della bellezza” di Piersandro Pallavicini, edito da Feltrinelli, è stato amore a prima vista...Continua
flaminia
Ha scritto il 26/06/17
nonostante sia stata rimandata in chimica (al motto di "la ragazza è intelligente ma non si impegna"), penso che i chimici abbiano in mano l'universo e le sue leggi e li ammiro e arrivo perfino a concedere loro che abbiano un qi superiore al mio. ma...Continua

Maria Pia Romano
Ha scritto il Sep 19, 2017, 14:58
“Anni di studio su testi criptici da ottocento pagine, notti trascorse a spaccarti il cervello con teorie, principi, equazioni, esami passati uno via l’altro con trenta e lode, fanno un cumulo che tende a spingerti verso questa sconfinata stima e dis...Continua
Elisa Benni
Ha scritto il Mar 12, 2017, 11:14
Anche uno scienziato può scherzare, ridere, piangere. Eventualmente pure stringere la zampa a un bassottino. Si chiama remissione momentanea della razionalità e sviluppa serotonina a manetta nella zona corticale, un po' come guardare la luna e le luc...Continua
Elisa Benni
Ha scritto il Mar 12, 2017, 11:12
Si guardano, si tengono a quel modo, si parlano. Sono i salamelecchi di due persone che non si vedono da cinquant'anni e sono felici di ritrovarsi in barba al Secondo principio della termodinamica.
Elisa Benni
Ha scritto il Mar 12, 2017, 11:10
Sapete quel tono che si usa con gli anziani in deficit cerebrale? Ecco. Mi è uscito così, era lo stesso tono che usavo con mio padre quando l'Alzheimer stava prendendo il sopravvento e lui mi chiamava Marcello, Martino, ma lei chi è, cameriere.
Layura
Ha scritto il Mar 02, 2017, 17:32
Anni di studio su testi criptici da ottocento pagine, notti trascorse a spaccarti il cervello con teorie, princìpi, equazioni, esami passati uno via l’altro con trenta e lode, fanno un cumulo che tende a spingerti verso questa sconfinata stima di te...Continua
Pag. 5

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi