La cosa veramente peggiore

Voto medio di 303
| 9 contributi totali di cui 5 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
David ha dodici anni: abbandonato dalla madre da piccolo, parla condifficoltà, è violento e apparentemente ritardato. Le famiglie alle quali èstato affidato insieme alla sorella hanno finito per rispedirlo agliassistenti sociali. ...Continua
Camillina
Wrote 8/9/18
Potenzialmente un gran bel libro. Il tema narrato è la ricerca della cosa più bella che ti possa accadere, nascosta dietro l'elenco delle cose peggiori. I ragazzini protagonisti sono tenerissimi, delineati in maniera simpatica ed emotivamente ben des...Continua
Semplicemente...
Un romanzo che tocca temi importanti e sfide impegnative, come la diversità, l’amicizia, la solitudine. Un libro scritto con semplicità, chiarezza e sobrietà. È la storia di David, un bambino difficile, apparentemente ritardato, balbuziente ed orfano...Continua
Martina
Wrote 1/14/15

ebook scambiabile

ceci
Wrote 6/9/14

Bello come tutti i libri di questa autrice che ho letto, anche se questo è un po' scontato.

A differenza degli altri - "Una bambina", "La figlia della tigre", "Il gatto meccanico", ... - questa storia di bambini della Hayden può essere proposto anche a un pubblico di bambini. David è un po' ritardato - a 12 anni non ha ancora imparato a leg...Continua

Francesca Sindoni
Wrote Aug 06, 2018, 23:54
"Se stai facendo la lotta e finisci al tappeto non è detto che il tuo avversario abbia vinto, vero? Fintantoché tu continui a rialzarti, l'altro non ti ha ancora sconfitto. Vince soltanto quando tu rimani a terra. Perciò, quando qualcosa di brutto ti...Continua
Pag. 164
Maristella
Wrote Apr 05, 2010, 11:58
Per tutti gli animali che abbiamo amato, ma soprattutto per Dandelion e Tigger Tom la cui scomparsa ha ispirato questo libro. E alla memoria affettuosa di Timothy
Pag. 5
Maristella
Wrote Apr 05, 2010, 11:56
«Re Artù e tutto quello che ho». «Non hai soltanto lui, David», disse lei. «Hai Granny, hai me» «Ma tu non mi appartieni.» «Che cosa pensi voglia dire 'appartenere'? Vuol dire prendersi cura l'uno dell'altro, vuol dire prendersi a cuore il destino di...Continua
Pag. 145
Maristella
Wrote Apr 05, 2010, 11:51
David sorrise. Si sentiva felice. Si sentiva ricco. Anche se era povero in confronto alla maggior parte dei bambini, in confronto a Mab con tutti i suoi libri ed il suo computer. Eppure, con la pasta al formaggio in tavola e il libro di Re Artù posat...Continua
Pag. 128

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add