La diciassettesima luna

Voto medio di 501
| 70 contributi totali di cui 64 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ethan Wate ha sempre considerato Gatlin, la piccola cittadina in cui vive, un luogo remoto in cui non capita mai nulla e dove niente è destinato a cambiare. Fino all’arrivo di Lena Duchannes, una misteriosa ragazza che gli ha rivelato il lato oscuro ...Continua
manus
Wrote 8/16/17
Ma chi me l'ha fatto fare...
Il più brutto della serie. Per gran parte del tempo avrei preso Lena a schiaffi e dato un bel calcio nel didietro anche ad Ethan. Forse se avessero inserito anche il punto di vista di Lena si sarebbe ripreso un po', ma in generale resta la problemati...Continua
Kat
Wrote 4/11/17
SPOILER ALERT
... Perché voglio farmi del male?
Ho ripreso questa saga dopo aver rivisto il film, domandandomi perché, dopo aver letto il primo libro, non avevo continuato ... Ora capisco perché ... E' una noia! Credo di essermi così annoiata che sono andata avanti per inerzia. Ma alla fine ( fort...Continua
3 e 1/2
Devo dire che dopo il primo capitolo di questa serie. All'inizio è partito bene ma col via via che leggevo i capitoli non riuscivo a capire un cambiamento così drastico nella trama. Ethan come protagonista maschile mi è piaciuto davvero molto, saldo...Continua
Fefi
Wrote 7/6/16
Secondo libro per questa serie che,molto lentamente,inizia a decollare. Ammetto che per buona parte del libro avrei preso a schiaffi Lena per il suo comportamento verso il povero dolcissimo Ethan e per la sua elaborazione post-mortem del caro zio Mac...Continua
Mavvina
Wrote 6/23/16
Molto probabilmente faccio fatica ad apprezzare il libro perchè affronta le problematiche adolescenziali (ed avendo superato quella fase mi sembrano scontate) insieme all'universo magico (di mio interesse). Di sicuro le prime 300 pagine sono di una n...Continua

Līlīth
Wrote Jan 18, 2013, 19:22
C'è qualcosa, nello stare seduti al buio da soli, che ti fa ricordare quanto il mondo sia davvero grande e quanto siamo tutti distanti l'uno dall'altro. Le stelle sembrano così vicine che potresti allungare la mano e toccarle. Ma non puoi. Perchè a v...Continua
Pag. 78
Līlīth
Wrote Jan 18, 2013, 19:20
Da qualche parte, a metà strada tra la la rabbia, la paura e la miseria, lei aveva svoltato l'angolo.
Pag. 71
Līlīth
Wrote Jan 18, 2013, 19:19
Il pianto era praticamente cessato ed era stato sostituito da qualcosa di peggio. Il niente. Il niente era fuorviante. Il niente era molto più difficile da descrivere, sistemare o fermare.
Pag. 44
Līlīth
Wrote Jan 18, 2013, 19:18
Le superiori fanno schifo. Era un dato di fatto e chiunque dicesse che quelli sarebbero stati gli anni più belli della nostra vita, o era sbronzo o forse delirava.
Pag. 33
Līlīth
Wrote Jan 18, 2013, 19:17
Non ero un esperto di sentimenti, ma quelli di Amma erano rimescolati nell'impasto delle torte e non li avrebbe mai esternati. Preferiva sfornare torte, piuttosto che la verità.
Pag. 27

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add