Voto medio di 6065
| 726 contributi totali di cui 692 recensioni , 28 citazioni , 2 immagini , 4 note , 0 video
Ritratto di una famiglia inglese molto antica e disgustosa, i cui membri sono accomunati da una rapacità brutale e totalizzante: Thomas, un banchiere privo di scrupoli, Hilary, una giornalista senza opinioni definite, Roderick, un mercante d'arte las ...Continua
Cristalline
Ha scritto il 14/05/20
attuale
Devo ammetterlo: all'inizio ho fatto un po' di fatica. Non entravo nella storia, che mi sembrava fare acqua da più parti. Poi il romanzo ha preso il volo, ed è diventato un'altra cosa, almeno per me: una critica acutissima della nostra società, dove...Continua
Anna S.
Ha scritto il 04/05/20
Sorprendente, esplosivo e sconvolgente; uno dei romanzi più riusciti della letteratura contemporanea. Con il gusto consueto per gli intrecci paralleli, Coe affascina il lettore grazie all'apparente semplicità di una narrazione limpida e asciutta, con...Continua
Sandra82
Ha scritto il 11/04/20
Prima opera di Coe che leggo, sono rimasta letteralmente sconvolta dalla bravura di questo autore a tessere un'intricata trama alla maniera dei migliori giallisti, su uno sfondo storico ben delineato. Mi sarei aspettata un finale meno da Agatha Chris...Continua
Andrea_Magagnato
Ha scritto il 23/02/20
Critica sociale amarissima condita da una generosa spolverata di cinefilia, mascherata da epopoea familiare, mascherata da giallo alla Agatha Christie (che è forse la parte che funziona meno), mascherato da romanzo meta (che è forse la larte che funz...Continua
Pio Francesco...
Ha scritto il 07/02/20
Rispetto al precedente "I terribili segreti di Maxwell Sim" che mi è piaciuto, credo di poter aggiungere che "la Famiglia Winshaw" sia più difficile da seguirne l'iter costruttivo perchè, pur riconoscendo nell'autore una notevole capacità di collegam...Continua

The Lizard
Ha scritto il May 15, 2020, 17:38
“Non mi è mai piaciuto il nome Verity,” disse Fiona decisa. “Conoscevo una Verity al college. Era così affettata. Dava una grande importanza alla verità ma credo che non l’abbia mai detta, nemmeno a se stessa. Capisci quel che voglio dire?” “Quindi,...Continua
supervixen
Ha scritto il Sep 25, 2015, 16:41
Lei indossava una Cos'è che indossava? Lei indossava una camicetta Una camicetta? Lei indossava una fine camicetta di mussola Lei indossava una fine camicetta di mussola, attraverso la quale i suoi Avanti! Scrivi! attraverso la quale i suoi ca...Continua
Sale e Parole
Ha scritto il Aug 18, 2015, 20:01
Ispirato dalla novità dell'impresa, scrissi i primi due terzi del libro in un paio d'anni, scavando nel passato della famiglia Winshaw e raccogliendo tutto quello che affiorava dalle mie ricerche con assoluto candore: giacché, per me, era del tutto o...Continua
Annissa
Ha scritto il Apr 24, 2013, 19:50
"“Conoscetemi” disse e fu dimenticato. “Voletemi bene”: ma dell'amore abbiamo paura. Preferiremmo volare sulla luna piuttosto che dire le parole giuste quand'è tempo di dirle." Louis Philippe, Yuri Gagarin
Chiara
Ha scritto il Feb 26, 2013, 13:25
Proprio come negli anni passati ma forse con più ragionevolezza, sento che i nostri destini sono uniti inestricabilmente.
Pag. 127

Marvivio
Ha scritto il Mar 19, 2016, 18:46
Un caleidoscopio.
Un caleidoscopio.
Marvivio
Ha scritto il Mar 19, 2016, 17:57
Una treccia di fili per cucire
Una treccia di fili per cucire

Micastablum
Ha scritto il Apr 19, 2019, 20:14
Micastablum
Ha scritto il Apr 19, 2019, 20:14
Becky
Ha scritto il Aug 29, 2017, 10:08
Ricevuto da Greta (Savona) il 29.08.2017 in cambio di "Chi è morto alzi la mano" di Fred Vargas - Acciobooks
lavise
Ha scritto il Dec 06, 2016, 16:30

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi