La felicità scivola tra le dita by Abla Farhoud
La felicità scivola tra le dita by Abla Farhoud

La felicità scivola tra le dita

by Abla Farhoud

Translated by E. Bordino Zorzi
(*)(*)(*)(*)( )(4)
2Reviews0Quotations0Notes
Description
«Emigrare, andarsene, lascarsi dietro le spalle quello che verrà presto chiamato il mio sole, la mia acqua, i miei frutti, le mie piante, i miei alberi, il mio paese. Quando si vive nel proprio paese natael, non si dice il mio sole, si dice il sole, ed è già tanto parlarne, visto che è lì e c'è sempre stato; non si dice il mio paese perché c si abita [...] Me ne sono accorta qando ho lasciato il mio paese per andare a vivere in quelli di mio marito».

Questa è la storia di Dounia, anziana donna libanese, analfabeta, che parla solo l'arabo e ripercorre il suo passato, centellinando i rari e sfuggenti momemnti di felicità nell'arco della sua vita. Viaggio nella memoria, una memoria oscillante tra Beirut e Montréal, tra l'antico mondo fatto di tradizioni e di silenzi e il Nuovo Mondo, dinamico e aperto, dove Dounia inizia a dire "io".
Community Stats

Have it in their library

0

Are reading it right now

Is willing to exchange it

About this Edition

Language

Italian

Publisher

Publication Date

Jan 1, 2002

Format

Soft and stapled cover

Number of Pages

168

ISBN

8886061757

ISBN-13

9788886061759