La figlia dei ricordi

Una storia al confine tra la legge degli uomini e il cuore delle donne

Voto medio di 145
| 25 contributi totali di cui 25 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Garmisch, Germania, inverno 1944. È un anello di fidanzamento, quello che un ufficiale nazista ha appena messo al dito della giovane Elsie. Un anello che potrebbe cancellare l'amaro sapore della guerra, regalando a lei e alla sua famiglia il sogno di ...Continua

Bello! Credo che sia molto difficile descrivere con delicatezza e pudore vicende accadute in un periodo così devastante come quello del nazismo. La scrittrice McCoy ci è riuscita alla perfezione.

therese
Wrote 10/24/16
SPOILER ALERT
Buono per lo stile scorrevole e perchè si imbastisce su un periodo storico che affascine, poi di pecche ce ne sono eccome. La storia nel presente è assolutamente inutile, e altre cose sono un po' buttate lì (lo stupro di Elsie per dirne una e l'abort...Continua
Leaena24
Wrote 7/17/16
La seconda guerra mondiale (come anche la prima) mi affascina un sacco, ma soprattutto mi piace conoscere le storie che l'hanno abitata. Perché di storie ce ne sono tante, chi più reali chi meno. Come questa di Sarah McCoy. Due storie che si intrecci...Continua
Burial
Wrote 11/29/15
Poteva andare meglio
Il libro ingrana decisamente bene e continua così fino alla metà, poi inizia a non trasmettere più nulla se non la curiosità del voler vedere come va a finire....ma anche gli accadimenti successivi non fanno fare i salti di gioia, il romanzo si concl...Continua
talulah
Wrote 7/30/15

Già a metà di questo libro mi sembra che non abbia già più nulla da dire. È insulso e tira per le lunghe. Recupera un po' nel finale. Peccato perché potenzialmente era una bella storia.


- TIPS -
No element found
Add the first quote!

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add