La filosofia come scienza rigorosa

di | Editore: Ets
Voto medio di 44
| 5 contributi totali di cui 5 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Andrea
Ha scritto il 03/02/18
Un manifesto della Fenomenologia estremamente denso e tecnico
Il testo è estremamente denso ma è un buon punto di partenza per familiarizzare con Husserl e col suo prospetto filosofico di delineare un nuovo metodo per la descrizione dei fatti della realtà. In esso vengono mosse due critiche, una al naturalismo...Continua
Giulia
Ha scritto il 26/02/14
La prima parte, compresa la prefazione, mi erano parsi interessantissimi. Poi invece diventa tutto così contorto che forse avrei bisogno di leggerlo un' altra volta, lontano da quell' esame universitario che mi ha spinto a doverlo comprare. Comunque,...Continua
Fantasma
Ha scritto il 12/07/10
Cinque stelle all'editore...
il primo e quest'ultimo italiano, per aver pubblicato questo breve scritto, fortunatamente, contenente il manifesto della fenomenologia. Breve in senso «positivo», perché in questi casi più si scrive e più si rischia di scrivere «cazzate» («le parole...Continua
Piega27
Ha scritto il 06/05/08
Breve, ma importante saggio sulla necessità dell'indagine fenomenologica. Una critica serrata al naturalismo, che ricorda assai da vicino quella quasi contemporanea di Dilthey, dello storicismo, di cui lo stesso Dilthey è il principale esponente, e d...Continua
lostranierodielea
Ha scritto il 13/06/07

L'edizione qui sugli scaffali è quella del 1998.


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi