La gioia piccola d'esser quasi salvi

Voto medio di 71
| 22 contributi totali di cui 22 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Giulia sta con le gambe fuori dalla ringhiera del balcone e perde una scarpa. Marco vede la mamma che si butta come per raccoglierla. Questa prima incomprensibile tragedia ha sui personaggi che la soffrono l’effetto di unirli per sempre rendendoli in ...Continua
InBooks
Wrote 6/8/16
Un orecchio sui binari
Fa uno strano effetto leggere questo racconto. La piccola Giulia perde la mamma che si butta dal balcone come per raccogliere la scarpetta sfuggita alla figlia. Giulia cresce grazie alla nonna Agata, una donna forte, autonoma, colta che dimentica gra...Continua
Grisù
Wrote 10/15/13

Un libro sorprendente, bei personaggi e una piccola ma profonda storia di due amici, più che amici vicini di balcone e di una grande tragedia mai superata. Da leggere

Porphydo
Wrote 10/7/12
Una scrittura che per essere profonda si fa pesante, perché usa troppe parole; per essere originale si fa scontata, perché oggi tutti si sforzano di essere originali senza limitarsi a esserlo per ciò che sono. A ciò si aggiunge il fatto che l'autrice...Continua
Bi
Wrote 7/6/11

Brava Chiara, che mostra le piccole cose che tutti rincorriamo. Proprio come il desiderio - alla fine - di salvarci almeno un po'


- TIPS -
No element found
Add the first quote!

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add