La macchina del vento

Voto medio di 182
| 39 contributi totali di cui 31 recensioni , 6 citazioni , 2 immagini , 0 note , 0 video
Isola di Ventotene, colonia di confi no degli antifascisti, 1939.Erminio è un giovane socialista, ex studente di Lettere a Bologna. Voleva fare la tesi sui mari d’Italia nei miti greci e adesso, ironia della sorte, è segregato su uno scoglio nel Tirr ...Continua
sweepsy
Ha scritto il 27/02/20

https://sweepsy.wordpress.com/2019/07/23/la-macchina-del-vento/

Chiara White
Ha scritto il 21/01/20
Opporsi al regime durante il fascismo voleva dire solo una cosa: carcere o confino. Confinati su isole perse nel tempo e nello spazio, molti uomini, pensatori, politici, hanno incrociato lì le loro idee e i loro destini. Ventotene è uno di questi luo...Continua
Saturdaycure
Ha scritto il 02/01/20
Quasi lo puoi respirare il confino , toccare con mano, viverlo nella sue mancanze , che poi mancanze non sono , ma semplicemente assenze. Un Viaggio onirico racchiuso nell'isola di Ventotene tra Atena e Orson Wells fino ad arrivare ad un Sandro Perti...Continua
Massimo Molteni
Ha scritto il 29/12/19
Onore al Compagno Pietrone
Cosa accomuna il confino, Pertini, Pasta e Fagioli, con il dodekathlon greco; cosa collega un dimenticato romanzo di fine '800 all'orologio della piazza di Ventotene? La risposta è un libro in cui una spropositata capacità di relazione intellettuale...Continua
AdrianaT.
Ha scritto il 23/12/19
Zeus si è fermato a Ventotene
Intessuta con la mitologia greca (utile occasione per un ripassino), in estrema e azzardata commistione fra realismo e fantasticheria, questa storia mi ha riportato, anche se solo nella sua essenza, a Carlo Levi e a tutti i confinati di cui ho avuto...Continua

Vally
Ha scritto il Apr 24, 2020, 13:17
Cento chilometri in un centimetro è una contraddizione in termini. In questo modo capiamo che lo è anche cent'anni in un minuto. Contraddizione inevitabile, perché sono i termini stessi ad essere inadeguati. È inadeguata la premessa stessa che un uom...Continua
Pag. 138
Antonella
Ha scritto il Apr 19, 2020, 13:35
Conservo a mia consolazione due strani fiori bianchi – ora avvizziti, scuri, senza più spessore e fragili – a testimoniare che anche quando l’intelligenza e la forza saranno scomparse, la gratitudine e il reciproco affetto vivranno ancora nel cuore d...Continua
Saturdaycure
Ha scritto il Jan 02, 2020, 19:53
" Noi siamo come Pirra e Decauliaone . Trascorremmo anni su un'arca nel Tirreno , mentre un diluvio sommergeva il vecchio mondo. Quando fu il momento di scendere , venne ad accoglierci Atena , dea della guerra per giusta causa. Le chiedemmo nuove com...Continua
Pag. 326
Morena
Ha scritto il Nov 10, 2019, 15:47
Noi siamo come Pirra e Deucalione. Trascorremmo anni su un'arca nel Tirreno, mentre un diluvio sommergeva il vecchio mondo. Quando fu il momento di scendere, venne ad accoglierci Atena, dea delle guerre per giusta causa. Le chiedemmo nuovi compagni e...Continua
Pag. 326
Claudio Fedele
Ha scritto il May 22, 2019, 08:25
Ci scambiammo frasi inadeguate: come sto io, come sta lei... Si può colmare in pochi minuti un buco, anzi, una voragine di affetto negato, di abbracci mancati?
Pag. 276

Claudio Fedele
Ha scritto il May 22, 2019, 17:33
“Noi siamo come Pirra e Deucalione. Trascorremmo anni su un'arca nel Tirreno, mentre un diluvio sommergeva il vecchio mondo. Quando fu il momento di scendere, venne ad accoglierci Atena, dea delle guerre per giusta causa. Le chiedemmo nuovi compagni e compagne, per riprendere la lotta. Lei ci fece gettare in aria una pietra dopo l'altra, e le colpì col suo scudo. 
Dopo il diluvio, la Resistenza. 
Ogni pietra un partigiano.”
“Noi siamo come Pirra e Deucalione. Trascorremmo anni su un'arca nel Tirreno, mentre un diluvio sommergeva il vecchio mondo. Quando fu il momento di scendere, venne ad accoglierci Atena, dea delle guerre per giusta causa. Le chiedemmo nuovi compagni e compagne, per riprendere la lotta. Lei ci fece gettare in aria una pietra dopo l'altra, e le colpì col suo scudo. Dopo il diluvio, la Resistenza. Ogni pietra un partigiano.”
“Noi siamo come Pirra e Deucalione. Trascorremmo anni su un'arca nel Tirreno, mentre un diluvio sommergeva il vecchio mondo. Quando fu il momento di scendere, venne ad accoglierci Atena, dea delle guerre per giusta causa. Le chiedemmo nuovi compagni...Continua
Claudio Fedele
Ha scritto il May 18, 2019, 17:43
“C’è una lingua della notte... Vi ha parlato nella lingua della notte... Nella lingua notturna, che è fatta di visioni...” Pag. 140
“C’è una lingua della notte... Vi ha parlato nella lingua della notte... Nella lingua notturna, che è fatta di visioni...” Pag. 140
“C’è una lingua della notte... Vi ha parlato nella lingua della notte... Nella lingua notturna, che è fatta di visioni...” Pag. 140

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi