La messaggera delle anime

Voto medio di 282
| 18 contributi totali di cui 17 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Libera dalla maledizione che l'aveva spinta sull'orlo della follia, Ista dyChalion vive nei castello di Valenda, ma ha come unici compagni dolorosiricordi e amari rimpianti. Per sottrarsi all'inquietudine crescente, Istadecide d'intraprendere un pell ...Continua
Sognatore
Ha scritto il 21/11/17
E' il seguito de "L'ombra della maledizione" ma non è la continuazione della storia precedente bensì una trama a se stante, anche se il personaggio principale è uno dei secondari del primo libro, e ci sono vari riferimenti a quanto già letto. Secondo...Continua
Cherudek
Ha scritto il 18/09/15

Questo secondo romanzo segue la linea del primo, L’ombra della maledizione, con gli stessi “difetti”, in particolare un inizio particolarmente lento e una certa penuria di personaggi e ambientazioni e un finale rapido rapido.

Eugenio Angelillo
Ha scritto il 29/09/14
L'universo di Chalion creato nel precedente libro della saga "L'ombra della maledizione" è abbastanza solido e coerente da permettere alla Bujold di pescare un personaggio secondario del primo romanzo ed ergerlo a protagonista del secondo libro del c...Continua
Seiya112
Ha scritto il 04/07/13
Mi ha fatto battere forte il cuore
Afflitta dal peso del proprio passato come Ista la pazza, la Royina Vedova di Chalion-Ibra è permeata ora solo dal desiderio di fuggire dalla prigione d'oro creatale da chi la ama, e dal tormento di un crimine che non può cancellare. Ciò che l'esperi...Continua
Grianne84
Ha scritto il 21/03/12
Quando ho capito che questo libro era dedicato a Ista, la cosa non mi ha molto entusiasmato, perchè dal volume precedente era risultata una persona sconfitta e lamentosa. Invece è stato una sorpresa. Non so dire cosa in particolare mi abbia catturato...Continua

☆Zinå☆
Ha scritto il Sep 22, 2011, 12:18
Ebbe l'impressione di giungere davanti alla porta di se stessa e di guardarvi dentro; si chiese quanto dovesse essere sconcertante il mondo per un nuovo nato, che non aveva nomi per ciò che vedeva e nemmeno il concetto dei nomi. pensò che il neonato...Continua
Pag. 407

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi