La metamorfosi

di | Editore: GOODmood
Voto medio di 9838
| 369 contributi totali di cui 363 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Durata: 1 ora e 53 minVersione abbreviata La Metamorfosi è il racconto più famoso di Franz Kafka. Fu pubblicato per la prima volta nel 1915 e racconta l’incredibile vicenda del commesso viaggiatore Gregor Samsa, che in un buio mattino d’inverno si sv ...Continua
Chia
Ha scritto il 24/03/20
Libro più famoso di kafka
Va letto conoscendo la visione del mondo di Kafka. La metamorfosi è interpretata come una allegoria della alienazione dell’uomo moderno all’interno della famiglia e della società, che si traduce nell’isolamento del “diverso” e nell’incomunicabilità c...Continua
Andrea
Ha scritto il 22/07/19
Gregor Samsa si risveglia una mattina trasformato in un grande insetto immondo, non si saprà mai il perché. Il racconto narra dei tentativi per regolare la propria vita a questa nuova condizione. Alla fine Gregor muore liberando così la famiglia da q...Continua
mulaky
Ha scritto il 27/02/19

Bizzarro ma soprattutto angosciante. Critica non tanto velata alla famiglia dell'autore.
Secondo me non è affatto un capolavoro.

Lilium
Ha scritto il 17/02/19
La metamorfosi
La metamorfosi ( o trasformazione ) è un romanzo interessante sotto il profilo psicologico e a tratti commuovente;una lettura che consiglio vivamente a ragazzi e adulti. Con "Il Processo" ,unico libro che fino ad oggi non sono riuscita a terminare, a...Continua
AdVentura
Ha scritto il 28/12/18
Breve, ma difficile, angoscioso; ‘meno male che è finito, adesso ho proprio bisogno di compensare con Calvino o anche con un film Disney’. Poi invece mi sono andata a cercare tutta la silloge delle opere dell’autore, ne ho messe alcune in lista, ho l...Continua

Anaelle Hailey
Ha scritto il Sep 15, 2016, 13:40
«Le zampine di Gregor ronzavano quasi, quando si avviò a mangiare. Le sue ferite dovevano del resto esser già rimarginate poiché non sentiva più nessun impedimento; n’era anzi stupito, e si ricordò che un mese prima si era fatto col coltello un picco...Continua
Roberta D'Agostino
Ha scritto il Nov 27, 2015, 13:49
Come poteva essere soltanto una bestia se la musica lo afferrava così? Gli pareva che gli si dischiudesse la via verso il nutrimento ignoto e agognato.
Neonsynth
Ha scritto il Apr 04, 2011, 15:39
Come poteva essere una bestia se la musica lo affascinava ancora tanto?
Pag. 83
Neonsynth
Ha scritto il Apr 04, 2011, 15:38
Ogni tanto il padre si svegliava e, come fosse del tutto ignaro di aver dormito, diceva alla madre: "Quanto hai cucito, oggi!" poi subito richiudeva gli occhi, mentre le due donne si scambiavano uno stanco sorriso.
Pag. 75
~ Briseide
Ha scritto il Apr 24, 2009, 16:43
Eppure la sorella suonava così bene! La sua faccia era piegata da una parte, i suoi occhi seguivano le righe della musica con profonda attenzione e tristezza. Gregorio strisciò ancora un poco avanti e tenne la testa sempre più vicina al pavimento per...Continua
Pag. 51

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

josef
Ha scritto il Dec 03, 2017, 09:46

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi