La mia storia

di | Editore: Donzelli
Voto medio di 55
| 14 contributi totali di cui 14 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
All'inizio del 1954 Charles Feldman, agente di Marilyn Monroe, contatta Ben Hecht, uno dei più grandi sceneggiatori di Hollywood, per incaricarlo di scrivere "la prima autobiografia di Marilyn". Per un paio di mesi l'attrice e il suo ghostwriter si i ...Continua
La vera Marilyn nelle sue parole e nelle immagini di Milton Greene
Non ho mai nascosto di essere una fan di Marilyn, e forse è per questo che una cosa non mi va mai giù quando leggo sul suo conto o guardo un film o documentario: il fatto che spesso venga mostrata come una donna fragile e al limite della follia, una...Continua
Sil81
Wrote 11/27/14
La sua MEZZA storia

Beh, finisce così.. dopo le nozze con Di Maggio. M'è piaciuto e ora tocca trovare un libro che parli della seconda parte della sua vita..

Davvero molto bello, l'ho divorato in pochi giorni!! La Marilyn che traspare da queste pagine non è la star affascinante e superficiale così come Hollywood voleva apparisse. E' semplicemente una donna fragile, dolce, profonda, cresciuta troppo in fre...Continua
Una piccola grande Donna
Per i veri estimatori di Norma/Marilyn....con cruda semplicità racconta una parte del suo difficile vissuto (1953-1957) ...Intensa, entusiasta e insofferente tendente sempre a tutto ciò che poteva essere un genuino e insaziabile bisogno di sentirsi "...Continua
Geakaren
Wrote 6/4/12

L'unica pecca di questo estratto autobiografico è che si ferma al matrimonio con Di Maggio. L'ho trovato illuminante per capire chi erano Norma Jean e Marylin.


- TIPS -
No element found
Add the first quote!

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add