La moglie del dio dei fuochi

di | Editore: Mondadori
Voto medio di 216
| 9 contributi totali di cui 4 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
La morte di un'anziana zia scatena una serie di ricordi e rivelazioni che sconvolgono una famiglia cino-americana. La giovane Pearl viene così a conoscere i segreti d'amore che sua madre aveva serbato per più di cinquant'anni, ma anche la stessa Pear ...Continua
Mircalla
Ha scritto il 21/04/16
la condizione della donna nella Cina imperiale e l'ascesa del comunismo come fuga dalle costrizioni
Amy Tan ha scritto almeno due libri sul tema delle donne cinesi espatriate e delle loro figlie che ne scoprono la storia attraverso uno scritto redatto dalla madre: questo e La figlia dell'aggiustaossa la struttura è simile come anche la storia, vien...Continua
lelena che dice...
Ha scritto il 17/04/15
Il più bello tra i libri della Tan, forse perchè è il più cinese, quello che risente meno degli influssi americani. Una madre e una figlia (due donne ancora una volta divise da un muro di incomprensioni): la prima racconta alla seconda la sua triste...Continua
Ashre
Ha scritto il 20/07/09
Ancora una volta il sistema di valutazione di Anobii fa cilecca. Non sono 3 stelle piene, perché non è paragonabile alle 3 stelle de Il circolo della fortuna e della felicità; non sono 2 perché, parimenti, ad esso non è paragonabile Perché i pesci no...Continua
Molliccio
Ha scritto il 25/03/08

Un inglese facile, storia bella, storia di madri e figlie.


Ashre
Ha scritto il Jul 20, 2009, 07:18
Adesso aiutami ad accendere tre bastoncini d'incenso: il fumo porterà fino al cielo i nostri desideri. E' solo superstizione, naturalmente, solo per gioco. Ma guarda come si alza in fretta il fumo, ancora più in fretta quando ridiamo, sollevando le n...Continua
Pag. 457
Ashre
Ha scritto il Jul 11, 2009, 07:33
Perché pensi che sia così? I miei momenti più felici, i miei momenti più brutti... sono cose che ricordo solo io, nessun altro li ricorda. Mi fa sentire molto sola.
Pag. 241
Ashre
Ha scritto il Jul 09, 2009, 07:22
Come si fa a sapere a chi si deve credere? E perché crediamo sempre per prime alle cose peggiori?
Pag. 177
Ashre
Ha scritto il Jul 08, 2009, 12:28
No, non sono superstiziosa. Dico solo come andarono le cose. E come puoi affermare che la sorte e il caso sono la stessa cosa? Il caso è il primo passo che fai, la sorte è quello che segue. Il vostro caso non significa nulla, è solo una scusa per non...Continua
Pag. 134
Ashre
Ha scritto il Jul 08, 2009, 07:19
E' così triste! La cosa più triste, quando si perde qualcuno che si ama, è che continua a cambiare. E in seguito ti chiedi: è la stessa persona che ho perduto? Forse hai perso meno di quanto pensi, forse di più, diecimila cose diverse che provengono...Continua
Pag. 95

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi