La moglie di Joza

Voto medio di 18
| 14 contributi totali di cui 6 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Una giovane dottoressa di Brno sfugge alla Gestapo, nella Cecoslovacchia in guerra, rifugiandosi in un minuscolo villaggio montano, Zelary. Per nascondersi, è costretta a sposare lo "scemo" del villaggio, Joza. Comincia così per lei una vita impensab ...Continua
Baldo Giaco
Ha scritto il 10/09/13
Non mi ha convinto. 180 pagine di vita quotidiana narrata nel solito stile triste degli scrittori dell'Est Europa. Ed infine....15 pagine di finimondo e distruzione. Probabilmente il finale era ineluttabile ma, francamente.......possibile che gli aut...Continua
Lucia Boncompagno
Ha scritto il 30/09/12
Una dottoressa cecoslovacca, Eliska; per sfuggire alla Gestapo deve abbandonare Praga, il suo lavoro, la sua vita e rifugiarsi in un piccolo villaggio, Zelary, dimenticato dlla civiltà ma anche dai nazisti. Qui sarà la moglie di Joza, un uomo profond...Continua
Occhi di velluto
Ha scritto il 31/08/12
Quattro stelle. Sì. Perché sono tornata per un po’ a Želary, alle sue montagne, ai suoi boschi, ai suoi sentieri, alle sue casupole. Al suo tempo quieto e sereno che ti fa sentire lontano dal mondo. E più leggero -quasi tu lasciassi dietro di te il...Continua
nicoletta16
Ha scritto il 27/07/12
"E' difficile credere che un giovane uomo attraente sia un bruto e una leggiadra bellezza una bestia. Dentro di noi qualcosa si ribella alla rozzezza dei nudi fatti. Ce ne sentiamo offesi e chiudiamo gli occhi. Joza non suscitava idee romantiche, ma...Continua
Lilicka
Ha scritto il 27/08/10

"I cercatori di tesori fanno un errore fondamentale guardando in lontananza. Quello è un luogo di sparizione."


Occhi di velluto
Ha scritto il Aug 31, 2012, 08:48
Per tutto c'è bisogno di una vocazione. Anche per la felicità.
Pag. 164
Occhi di velluto
Ha scritto il Aug 31, 2012, 08:47
Dopo essere saliti molto in alto, sui crepacci rocciosi incontaminati da orme umane, indovinavamo appena la terra sotto il manto scuro. Non avevamo casa, non avevamo nome. Avevamo soltanto uno stupore venato di paura e il silenzio, un silenzio che fr...Continua
Pag. 154
Occhi di velluto
Ha scritto il Aug 31, 2012, 08:44
E' difficile credere che un giovane uomo attraente sia un bruto e una leggiadra bellezza una bestia. Dentro di noi qualcosa si ribella alla rozzezza dei nudi fatti. Ce ne sentiamo offesi e chiudiamo gli occhi. Joza non suscitava idee romantiche, ma l...Continua
Pag. 156
Occhi di velluto
Ha scritto il Aug 30, 2012, 08:39
La caratteristica della tenerezza fa parte del patrimonio emozionale dell'uomo, e può anche non mostrarsi affatto. In realtà la manifestazione dei sentimenti è un superamento di barriere.
Pag. 91
Occhi di velluto
Ha scritto il Aug 30, 2012, 08:37
Mi sono appallottolata e ho desiderato rimanere così fino alla fine dei miei giorni.
Pag. 88

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi