Voto medio di 2361
| 152 contributi totali di cui 142 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 3 note , 0 video
"Questa vicenda prende lo spunto da una nota di Raimondo Franchetti per la sua inchiesta controgovernativa sulle condizioni socio-economiche della Sicilia nel 1876. L'elaborazione romanzesca accentua alcuni dati che rendono appunto la storia di allor ...Continua
Francesco Giudici
Ha scritto il 26/06/18

Altro bel libro di rievocazione storica tramutata in una vicenda che, come al solito con Camilleri, diventa di notevole interesse e capace di impedirti di abbandonare il libro prima di aver chiuso l'ultima pagina.

Claudio75 solo...
Ha scritto il 05/06/18
La mossa del cavallo
Piacevole salto nella Sicilia del passato, con l'ispettore ai molini Giovanni Bovara di ritorno alla terra natìa dalla Liguria che l'ha cresciuto. Avevo già visto la riuscita trasposizione televisiva ed ero curioso di constatare la fedeltà al romanzo...Continua
AkeBagheera
Ha scritto il 03/03/18
RILETTURA
È un libro che avevo già letto moltissimi anni fa (aNobii non prevede che un libro si possa rileggere), di cui non ricordavo quasi nulla. Mi ha sorpreso, favorevolmente, ancora una volta ed in più ho riscoperto le due voci (siciliano e genovese) mira...Continua
Pierlues
Ha scritto il 27/02/18
Godibile
Niente Montalbano ma sempre tanta Sicilia: l'isola raccontata in un'epoca così lontana...ma forse più vicina di quanto si riesca a immaginare. La storia è originale e appassiona fino a quando si presentano le ultime pagine dove si intuisce, peccato,...Continua
Domenico
Ha scritto il 25/02/18

Non male, si lascia leggere senza troppi intoppi.


Giannina Alchemilla
Ha scritto il Feb 12, 2013, 14:48
Di parole un fiume, di fatti carestia.
Pag. 195
Giannina Alchemilla
Ha scritto il Feb 12, 2013, 14:47
E' come una catena di sant'Antonio, pericolosa a interrompersi.
Pag. 142
Giannina Alchemilla
Ha scritto il Feb 12, 2013, 12:16
Una cosa è sapìri comu si chiama una pirsòna e una cosa è sapìri cu è.
Pag. 29
Giannina Alchemilla
Ha scritto il Feb 11, 2013, 22:24
Sempre si maravigliava quanno che ne vedeva una nova, perché nova novissima era veramente con tutto i suo particulare da scoprire, da percorrere centilimetro appresso centilimetro fino alla grotticella càvuda e ùmida dintra alla quale trasìre a lento...Continua
Pag. 13
Giannina Alchemilla
Ha scritto il Feb 11, 2013, 22:20
Con animo cristiano era sempre pronto a prestare dinaro ai bisognevoli e doppo, con animo pagano, si faceva tornare narrè il doppio e macari il triplo di quello che aveva sborsato.
Pag. 12

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Cristina & Vittorio
Ha scritto il Dec 06, 2018, 12:28
Biblioteche...
Ha scritto il Aug 23, 2016, 09:58
853.914 CAM 10969 Donazione Asturaro
Biblioteche...
Ha scritto il Apr 26, 2016, 07:37
853.914 CAM 7079 Letteratura Italiana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi