La peste

di | Editore: Bompiani
Voto medio di 5201
| 164 contributi totali di cui 92 recensioni , 67 citazioni , 1 immagine , 4 note , 0 video
Orano è colpita da un'epidemia inesorabile e tremenda. Isolata con un cordone sanitario dal resto del mondo, affamata, incapace di fermare la pestilenza, la città diventa il palcoscenico e il vetrino da esperimento per le passioni di un'umanità al li ...Continua
dainamait
Ha scritto il 31/01/20
Magnifico

soprattutto in periodi di coronavirus come questi…

L'unica pecca, per quanto mi riguarda, è la scelta dei nomi dei protagonisti che compaiono nel romanzo. Ovvero le assonanze rischiano di confondere nella lettura ruoli e personaggi.

Elymomo
Ha scritto il 04/10/19
Capolavoro
Ci sarebbe una sola cosa da dire: leggete Camus. Io ho aspettato 37 anni e oggi mi godo la possibilità di scoprirlo. Che lusso. La peste è la vita, i suoi travagli, i suoi dolori, le sue perdite indicibili cui non ci rassegniamo. La peste è la morte,...Continua
Koluber
Ha scritto il 27/09/19

Superiore a "Lo Straniero". Camus è un dio nel riportare le atmosfere tetre, dolorose e miserevoli della vita e dell'esistenza umana. Bellissimo.

Macbetto
Ha scritto il 04/09/19
"Una maniera facile per far la conoscenza d'una città è quella di cercare come vi si lavora, come vi si ama e come vi si muore" (p. 5) "Lei non ha cuore", gli avevano detto un giorno. Ma sì, ne aveva uno; gli serviva a sopportare le venti ore al gior...Continua
Luca Viti
Ha scritto il 03/07/19
L'uomo per ciò che è
Uno legge Sartre, e come può esimersi dal leggere l'amico suo più grande? Che poi per colpa della politica (è sempre colpa della politica) son rimasti litigati... brutte storie. Ad ogni modo. Questo libro m'è affascinante per almeno tre motivi: - l'...Continua

Elena
Ha scritto il Apr 05, 2019, 16:11
So soltanto che bisogna fare quello che occorre per non essere più un appestato, e che questo soltanto ci può far sperare nella pace, o, al suo posto, in una buona morte. Questo può dar sollievo agli uomini e, se non salvarli, almeno fargli il minor...Continua
Obookszone
Ha scritto il Mar 16, 2018, 19:39
Ma che vuol dire la peste? E' la vita, ecco tutto.
Pag. 234
Alesya
Ha scritto il Dec 09, 2017, 19:46
«Ma lei sa, io mi sento più solidale coi vinti che coi santi. Non ho inclinazione, credo, per l'eroismo e per la santità. Essere un uomo, questo m'interessa.
Alesya
Ha scritto il Dec 09, 2017, 19:45
L'uomo onesto, colui che non infetta quasi nessuno, è colui che ha distrazioni il meno possibile. E ce ne vuole di volontà e di tensione per non essere mai distratti; sì, Rieux, essere appestati è molto faticoso; ma è ancora più faticoso non volerlo...Continua
Alesya
Ha scritto il Dec 09, 2017, 19:43
Gli innamorati, infatti, erano in preda alla loro idea fissa. Per loro una sola cosa era mutata; il tempo, che durante i mesi dell'esilio avrebbero voluto spingere per affrettarlo, che ancora si accanivano a precipitare, quando ormai si trovavano in...Continua

ZeroZen
Ha scritto il Jan 21, 2015, 13:50
vecchia edizione de La Peste. Livre de Poche
vecchia edizione de La Peste. Livre de Poche

josef
Ha scritto il Dec 30, 2018, 19:53
Biblioteche...
Ha scritto il Apr 29, 2016, 13:50
843.914 CAM 521 Letteratura Francese
Biblioteca...
Ha scritto il Apr 13, 2016, 07:16
843.914 CAM 521

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi