La prima indagine di Montalbano

Voto medio di 2964
| 135 contributi totali di cui 128 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Del commissario Salvo Montalbano credevamo ormai di sapere tutto: di conoscerne vita, morte e miracoli, i luoghi, i gusti, le compagnie... Ma il suo creatore, Camilleri, riserva ai suoi lettori ancora tante sorprese. Nei tre racconti di questo volume ...Continua
Piffipoffi
Ha scritto il 03/11/17
Camilleri è sempre una certezza

Ebbene sì lo ammetto.Camilleri non delude mai.Nonostante oramai i lettori conoscano ogni angolo di Vigata e ogni ruga del viso del commissario più amato di Italia ogni nuova lettura risulta sempre avvincente.Grazie maestro!

Novella
Ha scritto il 14/01/17
Cinque stelle se non fosse per il siculiano...
Camilleri è veramente bravo a dipingere personaggi e situazioni senza annoiare o scadere nel'assurdo. Lo può rasentare a volte ma in maniera credibile. Montalbano è una figura veramente eccezionale e chi come me lo ha conosciuto prima in tv che su ca...Continua
Hedrock
Ha scritto il 24/11/16
Il giovane Montalbano
Montalbano ha trentacinque anni, è un uomo adulto, ma nella professione sconta ancora qualche ingenuità, non è così astuto, smaliziato come siamo abituati a conoscerlo. E c'è chi è pronto ad approfittarne... L'archeologia di Montalbano e le sue prime...Continua
Velia
Ha scritto il 10/12/15
Il solito piacevole Camilleri
Lettura gradevole e senza "pinzieri": come rinunciare alla lettura dei casi del commissario Montalbano? Non ho gradito l'accostamento di tre racconti lunghi senza null'altro in comune che non la mancanza di "ammazzatine". Montalbano viene colto in di...Continua
Magrathea
Ha scritto il 06/09/15
....e il settimo giorno Camilleri creò Montalbano.
Tre racconti lunghi, senza "ammazzatine", anche perchè a Camilleri non è che gliene importi tanto di mostrare sangue e truculenza se non nella misura strumentale a far luce sulla natura umana delle cose. Particolarmente singolare è il racconto centra...Continua

Gabri
Ha scritto il May 24, 2012, 08:19
"Lei ha mai letto Borges?" gli spiò Montalbano. "Che è, un libro?" spiò a sua volta disgustato Mongiardino. Ci sono persone accussì, alle quali la domanda se hanno letto un libro, risulta più offensiva della domanda se sono stati amici intimi di Jack...Continua
Pag. 288
Piperitapitta
Ha scritto il Nov 08, 2008, 16:09
(...)"Lei ha mai letto Borges?" gli spiò Montalbano."Che è, un libro?" spiò a sua volta disgustato Mongiardino.Ci sono pirsone accusì, alle quali la domanda se hanno letto un libro risulta più offensiva della domanda se sono stati amici intimi di Jac...Continua
Pag. 288
Piperitapitta
Ha scritto il Nov 08, 2008, 16:06
(...) "Lo so benissimo che ci sono le regole! Ma lo sai come sono, le tue regole? Sono come il maglione di zia Cuncittina."Fazio lo taliò, completamente perso."Il magliuni?!""Sissignore. Quanno avivò una quinnicina d'anni, me' zia Cuncittina mi fece...Continua
Pag. 234
Piperitapitta
Ha scritto il Nov 08, 2008, 15:58
Montalbano odiava i saloni di barbiere. Quando era costretto ad andarci pirchì i capelli gli arrivavano sulle spalle, quella era una jornata d'umore nivuro."Dove posso farmi tagliare i capelli" spiò a Fazio una matina col tono di chi domanda dov'è il...Continua
Pag. 128
Charlotte de...
Ha scritto il Sep 11, 2008, 14:25
«Lei naturalmente ha il porto d’armi?»
«No.»
Il sudore all’omo grasso oramà gli vagnava le scarpe.
«Ah» fece Montalbano tanto neutro che parse la Svizzera.
Pag. 203

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Cristina & Vittorio
Ha scritto il Dec 06, 2018, 14:11
Biblioteche...
Ha scritto il Apr 26, 2016, 07:22
853.92 CAM 9281 Letteratura Italiana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi