La scopa del sistema

Voto medio di 2776
| 520 contributi totali di cui 479 recensioni , 40 citazioni , 1 immagine , 0 note , 0 video
"La scopa del sistema" è un romanzo d'amore, abitato da personaggi come la protagonista, Lenore Beadsman dalle bellissime gambe, per tutto il racconto alla ricerca della miliardaria nonna novantenne scappata dall'ospizio per rifugiarsi - forse - nel ...Continua
Cristalline
Ha scritto il 14/05/20
leggete consapevolmente
Non sono in grado di recensire Foster Wallace, ma più che altro perché tutte le recensioni che ho letto (a posteriori ovviamente, mai leggere di un libro prima di leggere il libro) mi hanno infastidito e quindi temo che scrivendone possa cadere nello...Continua
Omar
Ha scritto il 05/04/20
La scopa del sistema è il primo romanzo di David Foster Wallace che leggo. La fama dell'autore mi è nota da tempo, e i giudizi sulle sue opere sono sempre stati oltremodo lusinghieri, anche se in taluni casi con qualche perplessità. Perplessità che a...Continua
Daenerisv
Ha scritto il 23/03/20

Che D. F. Wallace fosse un genio è risaputo. Questa visionaria apocalisse post moderna è la sintesi di tutto. Niente ha un senso e i tasselli del puzzle non vanno mai al loro posto.

Una menzione d'onore alla gamba.

rocko
Ha scritto il 10/12/19
non l'ho capito
Le 3 stelle sono per lo stile ironico, dissacrante e surreale con cui scrive Wallace, però finito il romanzo non ne ho capito il senso. La trama ricorda i romanzi surreali di Benni con personaggi folli e strani che compiono azioni folli e strane. Vis...Continua
Diego
Ha scritto il 03/10/19
Il paradosso dei paradossi
Cos'altro aggiungere, che non sia già stato scritto su DWF? Vasto programma. Succede che la cosa più scontata da dire sia anche la più lancinante, ed è il pensiero di quante altre pagine geniali avremmo potuto leggere se Dal riferimento alla sua giov...Continua

Caterina Bevilacqua
Ha scritto il Nov 13, 2016, 18:40
C'è da tremare già al semplice pensiero dei cambiamenti tecnologici cui hanno assistito. Come si può pretendere che una persona riesca anche solo a cominciare a orientarsi, rispetto a una simile serie di cambiamenti nelle caratteristiche fondamentali...Continua
Pag. 172
Gaia Rimbaud
Ha scritto il Nov 10, 2016, 22:58
Fuori, nel croccante prato marzolino, alonata dai fasci di luce che spiovono dai lampioni, tra capannelli di ragazzi in blazer blu che risalgono il vialetto rifinendosi l’alito a colpi di mentine, assapora una breve epistassi.
Claredelune
Ha scritto il Sep 18, 2016, 23:06
Poi Lang disse:- Tu vai pazza per le parole, vero? -Guardò Lenore. -Vero che vai pazza per le parole? -Cioè? Che significa? -Nel senso che le prendi terribilmente sul serio, tipo come se fossero un bisturi, o una motosega che rischia di tagliarti co...Continua
Pag. 475
Julie*
Ha scritto il May 25, 2016, 09:44
Con me usò la scopa, però ti parlo di quando avevo tipo otto anni, o dodici, chi se lo ricorda, e Lenore mi fece sedere in cucina e prese una scopa e si mise a scopare furiosamente il pavimento, e poi mi chiese quale fosse secondo me la parte più fon...Continua
Sandroman
Ha scritto il Aug 03, 2015, 17:35
- Ehi, non volevo metterti tristezza. Questa è una tristezza mia, non è una tristezza tua.
Pag. 497

Viry
Ha scritto il Aug 28, 2016, 13:26
Egli la perdona [...] ma il penosamente tenue consueto fremito del labbro viene coperto dal fiotto di sangue [...]  sicché la moglie non ha modo di notare il fremito [...] e perciò si alza e se ne va...
Egli la perdona [...] ma il penosamente tenue consueto fremito del labbro viene coperto dal fiotto di sangue [...] sicché la moglie non ha modo di notare il fremito [...] e perciò si alza e se ne va...
Egli la perdona [...] ma il penosamente tenue consueto fremito del labbro viene coperto dal fiotto di sangue [...] sicché la moglie non ha modo di notare il fremito [...] e perciò si alza e se ne va...

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi