La sostanza del male

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 476
| 107 contributi totali di cui 100 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Un triplice, crudele omicidio rimasto irrisolto. Una scia di violenza e di morte che perseguita gli abitanti di Siebenhoch, una tranquilla, isolata comunità tra le montagne dell'Alto Adige. Un forestiero con la sua famiglia, sempre più invischiato ne
Meis Adriano
Ha scritto il 26/05/20
Avvincente
Davvero un bel risultato il primo il primo romanzo di D'Andrea. Bellissima l'ambientazione in un pese dell'alto Adige, azzeccati i personaggi, incalzante ed originale la trama. Inoltre, piacevole quel modo di anticipare un colpo di scena - di cui il...Continua
mavi
Ha scritto il 02/04/20
Non mi è piaciuto nulla di questo romanzo, salvo solo le descrizioni dei luoghi. Veramente imbarazzanti i personaggi e i dialoghi, la bambina, poverina, é la peggiore, stucchevole. Se avesse almeno lasciato fuori dal racconto il mostro preistorico! ...Continua
Alessandro Rocco
Ha scritto il 01/10/19
I mostri della montagna
Libro letto per pura curiosità, dato il successo dell'autore in questione. Deco dire che le aspettative sono state sostanzialmente confermate ma mi aspettavo qualcosina in più. La storia è affascinante e i personaggi principali sono caratterizzati be...Continua
ile
Ha scritto il 17/08/19
La sostanza del male di Luca D'Andrea Un thriller un sacco bello! Jeremiah e Mike iniziano la loro carriera girando documentari, con un discreto successo. Nel corso degli anni Jeremiah si sposa e ha una figlia, Clara; con la moglie decide di trasferi...Continua
SiervaMarìa
Ha scritto il 04/07/19
Prosa terrificante
Stile di scrittura terribile. La trama non è malaccio e alcuni spunti sono anche molto interessanti, ma è scritto male male male. Una storia per adulti scritta nello stile di un libro per ragazzini. Per non parlare degli ultimi capitoli e della seque...Continua

Meis Adriano
Ha scritto il May 23, 2020, 08:56
Durante la guerra la gente uccideva altra gente. Era giusto? Era sbagliato? Domande ridicole, stupide. Chi non andava ad uccidere veniva fucilato. Possiamo affermare che le persone che si rifiutavano di usare il fucile furono santi o eroi? Possiam...Continua
Pag. 68
Pucci58
Ha scritto il Feb 08, 2017, 14:04
Lasciamo i morti dove stanno. Sono più felici di noi.
Pag. 336
Pucci58
Ha scritto il Feb 08, 2017, 14:03
Alcuni dicono che si diventa uomini quando si seppelliscono i propri genitori, altri, quando lo si diventa (genitori). Non ero d'accordo con nessuna delle due filosofie. Si diventa adulti quando si impara a chiedere scusa.
Pag. 331
Pucci58
Ha scritto il Feb 08, 2017, 14:01
In un matrimonio ci sono i momenti brutti e i momenti belli. Passano entrambi.
Pag. 319
Pucci58
Ha scritto il Feb 08, 2017, 14:00
Un padre può regalare solo due cose a sua figlia: rispetto per se stessa e bei ricordi.
Pag. 160

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Cristina & Vittorio
Ha scritto il Dec 07, 2018, 14:56

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi