La vegetariana

La biblioteca del mondo vol. 5

Voto medio di 765
| 168 contributi totali di cui 158 recensioni , 7 citazioni , 2 immagini , 1 nota , 0 video
«Ho fatto un sogno» dice Yeong-hye, e da quel sogno di sangue e di boschi scuri nasce il suo rifiuto radicale di mangiare, cucinare e servire carne, che la famiglia accoglie dapprima con costernazione e poi con fastidio e rabbia crescenti. È il primo ...Continua
Lilli
Ha scritto il 23/02/19
Una brava scrittrice non fa semplicemente dire al suo personaggio: “Ho paura”. Una brava scrittrice raggela il lettore, gettandolo dentro la paura, solo con le parole, evocandola. La bravissima Han Kang ha deciso, con questo romanzo, di mettere il le...Continua
Sally Mara
Ha scritto il 24/01/19
La trasmigrazione dell'animo puro
Questo libro mi ha chiamata senza voce dallo scaffale sul quale era in bella mostra per la vendita. Il titolo e il dipinto in copertina hanno rapito il mio sguardo e mi è bastata la lettura di una pagina casuale per capire che volevo portarlo con me....Continua
KillDevilHill
Ha scritto il 16/01/19
La lenta discesa nella follia a partire da un cambio di stile di vita che, nel finale, comincia a trascinare tutti con sé. In teoria la trama sembra fatta apposta per me, in pratica il libricino è rigidamente diviso in 3 parti di cui la prima troppo...Continua
John Silver
Ha scritto il 06/11/18

Mia recensione:

https://ilrifugiodilongjohnsilver.blogspot.com/2018/11/la-vegetariana-di-han-kang-recensione.html

Giglineri
Ha scritto il 05/10/18
Quando un libro (o un film) divide critica e pubblico è quasi sempre un buon segno. Regola puntualmente confermata anche in questo caso. È un testo complicato da descrivere. Non tanto per le incompatibilità culturali tra oriente e occidente, perché l...Continua

onelulu
Ha scritto il Feb 09, 2018, 13:59
Tuttavia, pur no avendo attrattive speciali, non presentava nemmeno prticolari difetti, e quindi non ci fu ragione di non sposarci.
Pag. 13
Melpomene🌙 ♥
Ha scritto il Dec 06, 2016, 14:25
Il dolore era come un buco che la inghiottiva, una fonte di paura intensa eppure, al tempo stesso, una strana, silenziosa pace. Il tempo scorre.
Melpomene🌙 ♥
Ha scritto il Dec 06, 2016, 14:24
"Se solo i nostri occhi non fossero visibili agli altri [...] Se solo si potessero nascondere i propri occhi al mondo."
Martalch
Ha scritto il Nov 22, 2016, 17:12
"Non era più in grado di far fronte a tutto ciò che sua sorella le ricordava. Non aveva saputo perdonarle di essersi involata da sola al di là di un confine che lei non era mai riuscita a varcare, non aveva saputo perdonare quella meravigliosa irresp...Continua
Sidner
Ha scritto il Oct 27, 2016, 22:11
Quale terrore? Quale rabbia, quale tormento, quale inferno?
Pag. 176

Laura
Ha scritto il Jul 22, 2018, 18:53
Laura
Ha scritto il Jul 22, 2018, 18:52

onelulu
Ha scritto il Feb 09, 2018, 14:03
L'edizione italiana è la traduzione dell'edizione inglese. Online si è parlato in modo critico e polemico di come la traduzione inglese dal coreano sia ricca di errori e travisamenti. Direi che nei riguardi di un romanzo del genere la cosa è abbastan...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi