L'amore e l'Occidente

Eros, morte, abbandono nella letteratura europea

Voto medio di 101
| 12 contributi totali di cui 12 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Una rilettura della letteratura occidentale sulle tracce del mito dell'amore-passione nelle sue metamorfosi continue fino all'attuale crisi del matrimonio in una convinta apologia della fede "ortodossa" e dell'amore coniugale.
-Ba-
Ha scritto il 02/02/15
Strano come abbia adorato alcune parti e ritenuto altre alquanto difficili e pesanti. Forse è dovuto anche alla mia scarsa cultura, o forse è semplicemente l'idea di fondo che non mi entusiasma. L' idea di analizzare così in profondità le opere (o an...Continua
BilAndr
Ha scritto il 19/08/14
Le 4 stelline vanno ai primi due capitoli, che enunciano la tesi principale del libro, divenuto un classico nel suo campo. Le altre parti, seppur contengono qualche cosa di interessante qua e là, sono molto al di sotto. Tuttavia meritano la lettura. ...Continua
Niketes
Ha scritto il 14/06/14
Questo libro è un MIRACOLO.

Che nessuno si azzardi a parlare di Amore senza aver prima letto questo libro.

Giampy
Ha scritto il 04/06/14
L'amore è un'ideologia?
L'amore passione, come lo conosciamo noi, quello dei film romantici e dei romanzi, è un sentimento naturale, spontaneo o piuttosto, affidato alle ricerche di un archeologo delle idee, può svelare inattese radici ideologiche, che partono da lontanissi...Continua
Albertine
Ha scritto il 20/03/12

Sicuramente un libro interessante anche se abbastanza ripetitivo, un pò datato e, con tutto il rispetto, l'autore parecchio spocchioso.


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi