L'arte di annacarsi

Viaggio in Sicilia

Voto medio di 183
| 66 contributi totali di cui 46 recensioni , 20 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Annacare/annacarsi è in dialetto siciliano un verbo insidioso, difficilmente traducibile in italiano. Quel che più si avvicina è cullare/cullarsi, ma non è proprio la stessa cosa. L'arte di annacarsi prevede il muoversi il massimo per spostarsi il mi ...Continua
Caffefondente
Ha scritto il 23/10/19
Stile brillante e tono quasi salottiero trasportano il lettore, con un itinerario capriccioso, di qua e di là per la Sicilia, terra complessa e polimorfa per storia e consuetudini.Se ne ricava piacevolezza nella lettura,curiosità e conoscenza ,...Continua
sandro's
Ha scritto il 04/02/19
Diffido sempre dei siciliani che raccontano dei siciliani. Sembra quasi non riescano a togliersi dai panni del siciliano. E allora possono essere cantori o possono essere censori, ma in un maniera sempre eccessiva, pretenziosa e presuntuosa; alla fin...Continua
Art2
Ha scritto il 14/03/16

meravigliosa Sicilia!

kyklos
Ha scritto il 13/11/15

tra spunti interessanti e luoghi comuni la lettura procede leggera. Piacevole

S.
Ha scritto il 25/11/14
Non è una guida turistica

Ecco un libro piacevole, ricco di aneddoti e riflessioni interessanti.
L'autore riesce a graffiare con la penna, come forse è giusto che sia.
C'è poca indulgenza e tanta realtà, qui non troverete nulla di patinato.


sandro's
Ha scritto il Feb 04, 2019, 14:22
«Noi qua siamo» è l’espressione tipica di una certa rassegnazione all’esistente
sandro's
Ha scritto il Feb 04, 2019, 14:22
Il toccamento è contatto umano, ricerca di complicità. E prima ancora: verifica di esistenza in vita. Ci si tocca per sentirsi vivi e per verificare che anche gli altri siano ancora vivi. Tocco ergo sum, ma anche tocco ergo es.
sandro's
Ha scritto il Feb 04, 2019, 14:21
Anche nella parlata quotidiana, quando si tratta della declinazione dei verbi, il futuro viene quasi sempre tralasciato a favore di un presente continuativo. Le cose si vanno facendo come è possibile farle. Cosa potrà succedere domani nessuno è in gr...Continua
sandro's
Ha scritto il Feb 04, 2019, 14:19
il concetto stesso di temporaneo non risponde a un’unità di misura commensurabile. Prevale, in sostanza, la categoria del temporaneamente infinito
sandro's
Ha scritto il Feb 04, 2019, 14:19
più che esprimere la loro opinione, alle elezioni i siciliani puntano. Scommettono su chi risulterà vincitore, riservandosi pure, a urne aperte, di infierire sul perdente

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi