Latinoamericana

Un diario per un viaggio in motocicletta

Voto medio di 2631
| 213 contributi totali di cui 195 recensioni , 17 citazioni , 1 immagine , 0 note , 0 video
Nel dicembre del 1951 due ragazzi argentini partono su una sgangherata motocicletta da Cordoba, decisi ad attraversare il continente fino al Venezuela.Entrambi studenti di medicina, Ernesto Guevara de la Serna e Alberto Granado termineranno quel lung ...Continua
Smilla
Ha scritto il 17/11/18
Un viaggio lungo otto mesi attraverso i vari stati sudamericani; mi ci sono riconosciuta abbastanza, avendo conosciuto quasi tutto il sud continente americano: non mi trova d'accordo che a Lima non ci sia quasi nulla a parte la bellissima cattedrale....Continua
utti
Ha scritto il 23/10/18
Ho letto questo libro dopo aver visto il film "I diari della motocicletta" quando è uscito il film nel 2004. Ricordo il libro come un estratto asciutto di ricordi e di pensieri. Sicuramente il giudizio è influenzato dal totale entusiasmo per il film,...Continua
Nando
Ha scritto il 13/06/18
LATINOAMERICANA

In parole semplici, fa scoprire la scelta di vita e le motivazioni per cui il CHE è diventato il CHE.
LEGGETELO!!!

LaCitty (per...
Ha scritto il 18/05/17

Purtroppo l'ho trovato faticoso, a tratti non si capivano i passaggi da un luogo/situazione all'altro.
Alcune pagine di indubbio fascino, ma complessivamente ho fatto fatica a terminarlo

Procyon Lotor
Ha scritto il 09/05/17
SPOILER ALERT
Los poderosos desarrollos desde los hechos.
Questo divertentissimo ed appassionante diario è chiamato "I diari della motocicletta" per evidenti questioni di marketing, ma è fuorviante. Certo suona meglio di "La Presa Di Coscienza Di Due Giovani Rivoluzionari Delle Tristi Condizioni Del Popolo...Continua

★ Loredana ★
Ha scritto il Oct 16, 2014, 15:52
Per me il mare è sempre stato un confidente, un amico che assimila tutto quel che gli viene raccontato senza mai rivelare il segreto confidato e che dà i migliori consigli: un rumore il cui significato ciascuno interpreta come crede.
Pag. 19
Alessandro
Ha scritto il Mar 10, 2014, 22:09
Due tipi di Lima che cercavano in tutti i modi di dimostrare la loro superiorità sul gruppo di indios silenzioni che rimanevano impassibili alle provocazioni. [...] In realtà i due di Lima erano ragazzi normali che si comportavano così solo per rimar...Continua
Pag. 74
Alessandro
Ha scritto il Mar 10, 2014, 22:06
Alessandro
Ha scritto il Mar 10, 2014, 21:59
L'indio, arrivando al punto più alto della montagna lascia sempre alla Pachamama tutte le sue pene, e il simbolo di questa è una pietra che finisce col formare piramidi. Gli spagnoli tentarono subito di estirpare tale credenza con risultati inutili....Continua
Pag. 70
Alessandro
Ha scritto il Mar 10, 2014, 21:52
Continuiamo ascendere verso il fondo valle fino ad entare a Tarata [...] qui termina la grande V formata dalle catene montuose che la custodiscono. E' un paesino vecchio, tranquillo, dova la vita scorre con gli stessi ritmi di secoli addietro. Nelle...Continua
Pag. 68

Dpllgsm
Ha scritto il Dec 05, 2016, 17:35
Latinoamericana. I diari della motocicletta
Latinoamericana. I diari della motocicletta
http://i.ebayimg.com/00/s/NzE5WDUwMA==/z/g3sAAOSwQgpXAvAh/$_35.JPG

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi