Le straordinarie avventure di Pentothal

Voto medio di 563
| 47 contributi totali di cui 45 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il destino, le astrazioni, la follia, la genialità, la miseria, la disperazione di una intera generazione. La straordinaria opera prima di Andrea Pazienza, che nel 1977, a soli 21 anni, ha consacrato indiscutibilmente il suo talento.
Bye bye
Le ubbie esistenziali di uno dei più sopravvalutati personaggi che abbiano mai avuto l'onore della stampa, trasposte in un fumetto noioso e poco leggibile. Qui i personaggi si muovono sullo sfondo degli inutili casini degli anni '70 del secolo scorso...Continua

'ma che significa "ti lascio"! che non faremo mai più l'amore, che non ci vedremo più o che incontrandomi non mi saluterai?'

Maxx
Wrote 8/28/17
L’ho letto a compendio del libro di Scòzzari, per capire, per vedere, per apprezzare, visto che pagare l’ho già pagato. Pentothal la prima “opera” pubblicata di Andrea P e, mio malgrado, mi tocca dar ragione a Scòzzari, che non la trovava eccezionalm...Continua
sono in ritardo di 40 anni

Un grande: a volte disegno e parole fanno a pugni, e va bene così. ci sono pagine bellissime. Quelli del Pci non capivano niente - o non volevano capire- dei giovani del 1977.

I MOTI DEL ’77 A BOLOGNA RACCONTATI DA ANDREA PAZIENZA

Il mio approfondimento su questo fumetto potete trovarlo nel blog Aeroplani di carta: http://aeroplanidicarta.altervista.org/consigli-viaggio/i-moti-del-77-bologna-nei-fumetti-di-andrea-pazienza/


Raperîn
Wrote Sep 09, 2014, 11:08
-Ola, è proprio un deserto. -E ringrazia che ci sono io, che sono una moltitudine.
Pag. 35
Raperîn
Wrote Sep 09, 2014, 11:07
Ti lascio, il che suona abbastanza stupido. Le ragioni sono la tua totale disinformazione, la tua pigrizia e la tua scarsa dignità. Vivi come su allori, (quali poi) anzi ti vivi addosso sdraiato, meglio ancora.
Pag. 9

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add