Lettere dal carcere (1926-1937)

2 volumi

Voto medio di 605
| 91 contributi totali di cui 57 recensioni , 32 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Contiene: I volume: lettere 1926-1930 II volume: lettere 1931-1937
gis55
Wrote 8/10/19

Letto in gioventù, lo sto rileggendo pian piano con molto piacere. Lettura affascinante e molto interessante.

Veidt1
Wrote 5/2/19
Se questo e' un uomo
Non voglio giudicare Gramsci come uomo, come politico, o come pensatore. Voglio solo giudicare questa lettura, e non e' facile. Se uno dovesse pensarla come un'opera letteraria, come "un libro", devo ammettere che mi aspettavo di piu'. Purtroppo ci...Continua
cianfry
Wrote 3/25/18
Queste famose lettere di Gramsci, scritte in carcere tra il '26 e il '37,anno in cui muore, non le avevo mai lette e mi hanno colpito profondamente nonostante alcuni passaggi mi siano risultati poco chiari e difficili. Curioso e particolare anche il...Continua
Chiara 84
Wrote 3/1/18

Un uomo immenso, colto nella drammatica quotidianità carceraria: l'esperienza del carcere stravolge, seppur minimamente, anche le menti più eccelse.

Lettere dal carcere , Antonio gramsci 5/5 Mi astengo da commentare il suo pensiero attraverso le lettere che sono entrate a far parte della coscienza degli italiani perchè nessun altro filosofo al mondo , eccetto Marx, ha esercitato lo stesso f...Continua

Da-Nee Oslo
Wrote Jan 03, 2016, 20:57
Mi sono convinto che anche quando tutto è o pare perduto, bisogna rimettersi tranquillamente all'opera, ricominciando dall'inizio. Mi sono convinto che bisogna sempre contare solo su se stessi e sulle proprie forze; non attendersi niente da nessuno e...Continua
Lova
Wrote May 15, 2011, 11:23
Credi che non sia peggio il non sapere, il dubitare che si nasconde qualche cosa e quindi il non essere mai sicuro che il mio atteggiamento sia giusto?
Pag. 250
Lova
Wrote May 15, 2011, 11:23
La mia volontà trae alimento dal realismo con cui analizzo gli elementi della mia esistenza e resistenza.
Pag. 247
Lova
Wrote May 15, 2011, 11:22
Spesso chi vuole consolare, essere affettuoso ecc. è in realtà il più feroce dei tormentatori. Anche nell'"affetto" bisogna essere soprattutto "intelligenti".
Pag. 242
Lova
Wrote May 15, 2011, 11:21
In fondo, si rabbrividisce quando si pensa che in India le mogli dovevano morire quando moriva il marito, e non si pensa che il fatto si verifica, in forme meno immediatamente violente, anche nella nostra civiltà. Perché un essere vivo deve rimanere...Continua
Pag. 240

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

Cristina & Vittorio
Wrote Dec 07, 2018, 16:04
SCAFFALE D.2
Biblioteca...
Wrote Dec 04, 2015, 10:56
Collocazione: NR 189 ( 5 copie )

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add