Lieto fine

I Melrose 5

Voto medio di 109
| 24 contributi totali di cui 21 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Patrick è chiamato a sciogliere l'ultimo, definitivo legame col passato e recidere il cordone ombelicale che lo tiene avvinto ai fantasmi della sua infanzia.Lieto fine è il quinto romanzo de I Melrose.
musicamusa
Ha scritto il 15/11/16
Il sarcasmo implica una sola cosa: disprezzo.
« La gente che dice di "passarci sopra" e di "guardare oltre" è incapace di vivere esperienze dirette ancor più di chi viene accusato di evitarle e di trascorrere il proprio tempo a guardarsi l'ombelico. Si credere di "guardare oltre", e in realtà qu...Continua
Mario Inisi
Ha scritto il 19/09/16
Elliot ha detto che il genere umano non può sopportare troppa realtà. In effetti, la frase è particolarmente vera dopo la lettura di un libro del genere, quinto romanzo che chiude le vicende della famiglia Melrose, romanzo purtroppo autobiografico. L...Continua
avatar-pr
Ha scritto il 18/09/15
Lieto fine

La morte della madre è l'occasione per rivangare con gli amici (o dentro la sua testa) le passate memorie e il disagio che provava nei suoi confronti. Lo humour allegerisce il tema.

Franco Leggo
Ha scritto il 10/02/15
Eleanor, la vecchia matriarca della famiglia Melrose, è morta; parenti stretti e meno, ex amanti, amici si ritrovano per la commemorazione. Centro della cerimonia è Patrick Melrose, suo unico figlio, fulcro dell'attenzione di tutti i partecipanti, ch...Continua
Corallo
Ha scritto il 15/01/15
Un po' meno brillante dei precedenti libri, a volte si fatica a seguire il filosofeggiare di alcuni personaggi, ma pur sempre esilarante nel descrivere la cerimonia funebre in onore di sua madre. Lieto fine, perchè finalmente Patrick trova se stesso...Continua

Franco Leggo
Ha scritto il Feb 10, 2015, 16:59
L'oggetto del desiderio generato da questa combinazione era la Stronza Also – un acronimo per “alta società” inventato da un suo amico giapponese.
Pag. 85
Franco Leggo
Ha scritto il Feb 10, 2015, 16:59
Una volta messo piede in agenzia, sembrava che per scrivere non esistessero che i caratteri gotici, come se la morte fosse un villaggio tedesco.
Pag. 33
Franco Leggo
Ha scritto il Feb 10, 2015, 16:59
“Stavo pensando che una vita è solo la storia di tutto ciò cui prestiamo attenzione” disse Patrick. “Il resto è paccottiglia”.
Pag. 11

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi