L'innocenza di Sofie

di | Editore: Fanucci
Voto medio di 28
| 23 contributi totali di cui 13 recensioni , 10 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Siamo in una piccola cittadina di provincia della Danimarca. Alcuni alunni della scuola locale sono turbati dalle inquietanti provocazioni di un loro compagno di classe, Pierre Anthon, il quale sostiene che nella vita e nel mondo nulla ha un senso. I ...Continua
Originale

Un libro che si legge velocemente e forse x questo non si fa a tempo a riconoscerne la profondità. È sicuramente tra i più originali che abbia letto ma non mi meraviglia che sia scritto da un'autrice scandinava.
Consiglio!

essebi64
Wrote 8/31/12
"Nulla ha importanza" disse. "Questo lo so già da tempo. Ma che non valga la pena di fare niente, l'ho scoperto solo adesso:"

L'idea di partenza è geniale, ma lo sviluppo della storia è piuttosto deludente.

fi0na
Wrote 2/21/12
senso di smarrimento
Questi scrittori scandinavi sono davvero strani, difficili da apprezzare per me, hanno un rapporto con la sofferenza, la violenza, la morte e gli affetti familiari davvero difficile da digerire. La storia è molto originale, bisogna riconoscerlo, e fi...Continua
...
Wrote 10/28/11
SPOILER ALERT
Questo libro è veramente cattivo! ;-) è difficile classificarlo come genere ma io lo metterei negli horror-realistici,è comunque un bel libro, ma la crudeltà che contiene essendo sprigionata da ragazzini non me la sento di dare oltre le 3 stelline, i...Continua
chià
Wrote 7/7/10

Duro, crudo, verosimile perciò preoccupante.
Mi ha lasciato spiazzata dalla ferocia dei ragazzini.
Tanto che la domanda cosa dà senso alla vita è passata in secondo piano.


Agura Trat
Wrote Nov 18, 2008, 15:15
<Se è così semplice morire, è perché la mortenon ha alcun senso [...] E quando la morte non ha senso, è perché la vita non ha senso.Buon divertimento!>
Pag. 150
Agura Trat
Wrote Nov 18, 2008, 15:13
<Il futuro è quel che ne facciamo!> strillò.
<Stronzate!> gridò Pierre-Anthon. <Non si può creare niente dal niente, perché niente ha un senso!>
Pag. 135
Agura Trat
Wrote Nov 18, 2008, 15:12
Andavamo in giro senza esistere.
Oggi somigliava a domani.
Pag. 134
Agura Trat
Wrote Nov 18, 2008, 15:11
Che senso aveva la primavera, quando tra poco sarebbe tornato l'autunno e tutto ciò che ora germogliava sarebbe appassito? Come avremmo potuto rallegrarci dei faggi verdi, del riapparire delle rondini e del sole che splendeva sempre più alto nel ciel...Continua
Pag. 134
Agura Trat
Wrote Nov 18, 2008, 15:00
<Un cattivo odore vale tanto quanto un buon odore! [...] Questo è l'odore della putrefazione. Ma quando qualcosa marcisce sta anche per diventare qualcosa di nuovo. E il nuovo che si crea ha un buon odore. Ecco perché non c'è alcuna differenza tra...Continua
Pag. 102

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add