Lirael

di | Editore: Nord
Voto medio di 286
| 29 contributi totali di cui 27 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Lirael non si è mai sentita una vera Clayr. Abbandonata dalla madre in teneraetà e senza aver mai conosciuto il suo vero padre, ha sempre vissuto comeun'estranea tra coloro che abitano il Ghiacciaio del Clayr. Adesso, dopo dueanni passa ...Continua
Katerina
Ha scritto il 21/06/14
Secondo volume, cambio generazionale. È sempre un po' traumatico: non fai in tempo ad affezionarti che ti ritrovi i protagonisti declassati a comprimari e perfetti sconosciuti al loro posto... ci vuole un po' ad accettare che Sabriel e Petrus li vedr...Continua
Daniele Bruni
Ha scritto il 05/09/11
interlocutorio
Come il precedente nella trilogia (Sabriel</>) un libro estremamente ben scritto e congegnato, purtroppo parimenti affetto da un'eccessiva "per ragazzità". Recupera verso il finale, dove diventa chiaro che fa parte di una narrazione di più ampi...Continua
L-E-D
Ha scritto il 05/03/11
Secondo libro della saga degli Abhorsen, mi ha convinto di piú del primo. La spaccatura tra mondo fantasy e mondo moderno viene spiegata e legata meglio, ci sono anche più spiegazioni sui misteri delle Clayr e degli Abhorsen, e dei vari poteri magici...Continua
Toluk
Ha scritto il 25/01/11
Voglio indirizzare il mio commento su tre aspetti principali: stile, trama e personaggi. -- Stile -- E’ innegabile che rispetto al primo libro ci sia stato un cambiamento. A mio parere è divenuto più fluido, ma risulta comunque ancora pesante e tropp...Continua
Grianne84
Ha scritto il 10/12/10
SPOILER ALERT
RECENSIONE PER L'INTERA TRILOGIA
Be'...che dire?...carino. Sicuramente interessante la struttura della magia...i negromanti, le campane, la magia della carta, i fulgidi...davvero bella come idea...peccato per il contesto e soprattutto per i personaggi. Rimangono piatti purtroppo, l'...Continua

Aurora
Ha scritto il Sep 22, 2012, 09:16
Appena un anno prima, avrebbe dato qualsiasi cosa pur di udire quelle parole, per sentire di appartenere a qualcuno. Adesso però era troppo tardi.
Pag. 331
Aurora
Ha scritto il Sep 18, 2012, 09:57
"Avevi bisogno di un amico, e sono arrivato. non è sufficiente questo per andare d'accordo?"
Pag. 74

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi