Macerie prime. Sei mesi dopo

Voto medio di 697
| 52 contributi totali di cui 49 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Nasce il figlio di Cinghiale. Gli amici si riavvicinano. Niente è più come prima. Sei mesi dopo l'uscita di «Macerie prime», Zerocalcare torna con il capitolo conclusivo della sua storia più emblematica e contemporanea. Il senso di precarietà sociale ...Continua
Eleo
Ha scritto il 27/12/18

Lezione numero Uno: non si scappa dalle cose feroci!

Irene la Zia
Ha scritto il 26/12/18
Alla fine noi siamo 'sta roba qua. Sopravvissuti, imperfetti, pieni di cicatrici che ci siamo fatti tra di noi. È così, quando attraversi la vita. Ti usuri. E non puoi più tornare com'eri prima. Ci devi stare. L'importante è che capisci quali sono i...Continua
Giuseppe Iorio
Ha scritto il 18/11/18
Degna prosecuzione di una storia narrata benissimo
La seconda parte di Macerie Prime, oltre a concludere la narrazione in modo spettacolare, chiude il cerchio il cui disegno era stato avviato nella prima parte. Lo fa in modo esemplare e spinge a profonde riflessioni sul proprio presente, allargandole...Continua
Dean
Ha scritto il 09/11/18
Macerie prime: quando una storia personale riesce a rompere i tuoi equilibri.
Sono legato alle opere di Zerocalcare da una profonda stima. Riesce sempre a toccare tematiche in un modo unico, leggero ma impegnato. Ed è questo suo approccio che mi spinge ogni volta a leggere un suo libro. Avendo letto tutti i precedenti suoi lav...Continua
Stefano Napoli...
Ha scritto il 07/11/18
Come sempre di livello, un ottimo fumetto, anche più "impegnato" del solito. Nel senso che racconta di una generazione in difficoltà, ai margini, e della difficoltà di relazione tra chi è all'ultimo posto e chi al penultimo. Con i soliti momenti di d...Continua

Zeudi
Ha scritto il May 20, 2018, 09:51
Cinque stelle se le merita , perché oltre a farti ridere come sempre con pensare geniali, ti rispecchi sempre in quella generazione e nei suoi dubbi onnipresenti . Bravo Calcare!
Alesya
Ha scritto il May 15, 2018, 14:21
Ste sottotrame non si chiudono tutte contemporaneamente, e quando lo fanno non so manco se finiscono bene o male. Qualcuno magari scopre che certi problemi non sono insormontabili... e non è detto che risolve, ma almeno ritrova un po' di speranza. Al...Continua
Pag. 181
Alesya
Ha scritto il May 15, 2018, 13:56
Alla fine noi siamo sta roba qua. Sopravvissuti, imperfetti, pieni di cicatrici che ci siamo fatti tra di noi. Se ci guardi da vicino, ti accorgi che, non si sa come, restiamo attaccati. Siamo tenuti insieme con lo sputo. È così, quando attraversi la...Continua
Pag. 186

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi