Mi fido di te

Voto medio di 1270
| 32 contributi totali di cui 28 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Gigi è l'elegante, affascinante padrone del ristorante per gourmet Chez Momò, a Cagliari. Al riparo di piatti salutisti e raffinati, guadagna soldi riciclando e smistando partite di cibo avariati in ogni angolo del pianeta. Cibo che va nei discount, ...Continua
stregapaolina
Ha scritto il 07/10/18

Mi aspettavo un po’ di più, il tema è interessante ma il romanzo non all’altezza.

Laura Tori
Ha scritto il 11/10/17

un libro da leggere e rileggere, da consigliare, da tenere a portata di mano quando si ha un dubbio

Angebet
Ha scritto il 06/03/17
Ingredienti: un interessante mondo economico fatto di frodi e sofisticazioni alimentari, un imprenditore/ristoratore dal passato pieno di scheletri e dal presente privo di scrupoli, uno spensierato gioco di seduzione dalle conseguenze tragiche, vari...Continua
Mila
Ha scritto il 06/10/15
Siamo quel che mangiamo. Veleno.

Una lettura più salutare che salutista, che da un lato soddisfa la nostra fame di noir e dall’altro scoperchia il pentolone dell’illegalità e della corruzione che oramai sono parte integrante di certa industria alimentare.

sterminix
Ha scritto il 09/09/15
Un uomo che utilizza qualsiasi stratagemma per arricchirsi,sfrutta una povera donna per i suoi sporchi affari e ha alle spalle un losco passato che gli si ritorcerà contro.in questo libro l'essere umano è una figura in tutta la sua sporca essenza che...Continua

Angebet
Ha scritto il Mar 06, 2017, 12:41
"E pensare che ero convinto di essere stato allevato all'università delle carogne. Ma questi, in questo cazzo di città, ci avevano il master."
Eleonora Festari
Ha scritto il Mar 20, 2013, 22:42
- Sapete qual è il sintomo di massa che dimostra che la gente ormai si nutre di robaccia? Scossero la testa con decisione. - La fiatella. - Fiatella? ripeté perplesso Floris. - Già, l'alito cattivo, pesante, fetido, - spiegai paziente. - Non avete no...Continua
Pag. 70
Eleonora Festari
Ha scritto il Mar 20, 2013, 22:41
C'era un programma alle 21 sul settimo canale poco dopo cena (in replica a mezzanotte), un telefilm su un gruppo di sopravvissuti precipitati con un aereo, e salvi per miracolo, su un'isola deserta, o quasi deserta. La saga andava avanti da 2 anni e...Continua
Pag. 13

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Luigi Antonucci
Ha scritto il Jun 17, 2016, 15:41
Letto tutto di un fiato in una giornata al mare! Due piccole note negative! Le sostificazioni alimentari mettono ansia! Il finale dolciastro anche lui forse sofisticato!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi