Morire per sopravvivere

Una storia vera all'85%

Voto medio di 157
| 27 contributi totali di cui 27 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Chuck Klosterman nasce nel Minnesota e cresce in una fattoria del North Dakota. Diventa giornalista, e nel 2002 compie il grande salto: si trasferisce a New York. Lì, a quasi trent'anni, la sua carriera di critico musicale decolla, scrive per riviste ...Continua
Holmes
Ha scritto il 11/05/19
Inizia bene ed è abbastanza piacevole da leggere tutta la parte sul Chelsea Hotel. Poi esce fuori l'ego dell'autore, che infarcisce una premessa interessante di seghe mentali sulle tre donne della sua vita in uno stile da aspirante Foster Wallace, e...Continua
Genny
Ha scritto il 13/11/18

un libro pessimo,non è coinvolgente..senza senso.

Maji
Ha scritto il 12/10/12

Orribile, è un racconto senza senso.
Se avete dei soldi, non spendeteli per questo libro.
Io l'ho fatto e ho sbagliato.

Fra Rocc
Ha scritto il 24/07/12
Boh, mah...
Questo ragazzo trasforma le sue esperienze giovanili, divertenti ma comuni a milioni di altri giovani occidentali, in un diario di viaggio con la scusa di visitare i luoghi dove sono morte un po' di rockstar. Tipico di tanti autori contemporanei USA,...Continua
Paola
Ha scritto il 13/06/12
Diario di un deficiente e delle sue donne (poverine)
Furboni alla Mondadori! Mettono ad un libro un titolo come "il giorno in cui il rock è morto" (che non corrisponde nemmeno al titolo originale) che non è un titolo a caso, ma richiama un giorno storico; ti mettono sulla seconda di copertina, come des...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi