Musica rock da Vittula

Boreali. La grande letteratura del Nord, 21

Voto medio di 518
| 89 contributi totali di cui 82 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
È un fiume gelato che in primavera resuscita e con una pressione lenta ma inesorabile manda in frantumi il pesante mantello di ghiaccio. È una forza che ti prende e ti schiaccia contro le pareti della stanza e non puoi reagire, devi ascoltare. È un t ...Continua
Rock salvifico!
Matti e Niila, due ragazzini sperduti nel profondo nord della Svezia, vi accompagneranno in una regione remota, bellissima e ruvida... capace di essere aspra e dura come le acque di un lago ghiacciato ma anche poetica e calda come il ricordo della p...Continua
Samuele
Wrote 10/21/18
Vittula è un paese sperduto nella Svezia del nord, in mezzo ai boschi, al confine con la Finlandia, così al confine che in realtà i limiti sono porosi, e sono svedesi anziché finlandesi solo per sbaglio. E' un paese abitato fondamentalmente da contad...Continua
"Com'è bella l'estate, così perfetta, così eterna! Il sole di mezzanotte sul limitare del bosco, nuvole rosse che risplendono nella notte. Calma di vento assoluta. L'acqua ferma liscia come uno specchio, senza un'increspatura. E poi all'improvviso un cerchio che si allarga lentamente su quella calma sublime. E lì, in mezzo al silenzio, si posa una farfalla notturna. [...] Ecco cosa si vede quando ci si trova in quel sottile interstizio che è una notte d'estate, fluttuando sulla fragile membrana tra due mondi".
Trama: **** Negli anni ’70 vivere nel nord della Finlandia era ancora un po’ come essere Pippi Calzelunghe mentre il mondo festeggiava l’emancipazione di Woodstock. La natura dominava, il progresso non arrivava fino al paesello in cui l’isolamento...Continua
«Avevamo l'accento finlandese senza essere finlandesi, avevamo l'accento svedese senza essere svedesi. Non eravamo niente. C'era una sola via d'uscita. Un'unica possibilità di diventare qualcosa, fosse pure la più insignificante. Fuggire. Imparammo a non vedere l'ora di andarcene, convinti che fosse la nostra unica possibilità, e ubbidimmo.»
Mikael Niemi è stato una bellissima sorpresa. Lo scrittore svedese sforna infatti un piccolo capolavoro, un romanzo di formazione commovente e delicato ma anche divertente e sfrenato. Basta chiudere gli occhi per ritrovarsi in Svezia, tra antiche tra...Continua
DrRestless
Wrote 1/25/18
Romanzo di una freschezza incredibile, e non solo perché si svolge nei pressi del Circolo Polare Artico, al confine tra Svezia e Finlandia. Un tipico romanzo di formazione, che segue un gruppo di ragazzini da quando hanno sette anni fino all'adolesce...Continua

aSAle
Wrote Jun 08, 2015, 12:37
Ma il pericolo più grande, quello da cui voleva mettermi in guardia in modo particolare, il singolo fattore che aveva mandato intere compagnie di poveri ragazzi tra le nebbie della follia, era la lettura. Questa cattiva abitudine aveva preso piede ne...Continua
Pag. 160
aSAle
Wrote Jun 08, 2015, 12:31
Senza alcun preavviso, nel bel mezzo del solo di Holgeri, Erkki si fermò e si slacciò la cintura. Noi perdemmo il filo e cadde il silenzio. Erkki disse che questa storia della musica rock era la cosa più divertente che avesse mai provato, inclusa l'a...Continua
Pag. 152
aSAle
Wrote Jun 08, 2015, 12:26
"In quel momento si intravide un puntino. Una figurina rossa. Un veicolo che si avvicinava, ma troppo lentamente. Nello stesso istante, l'autista dello scuolabus si trovò davanti un trattore tossicchiante. Al volante c'era un vecchio che, come tutti...Continua
Pag. 132
Ciucchino
Wrote May 25, 2014, 11:28
Ma il pericolo più grande, quello da cui voleva mettermi in guardia in modo particolare, il singolo fattore che aveva mandato intere compagnie di poveri ragazzi tra le nebbie della follia, era la lettura. Questa cattiva abitudine aveva preso piede ne...Continua
Pag. 160
Sarawendy
Wrote Oct 30, 2011, 14:40
Ma il pericolo più grande, quello da cui voleva mettermi in guardia in modo particolare, il singolo fattore che aveva mandato intere compagnie di poveri ragazzi tra le nebbie della follia, era la lettura. Questa cattiva abitudine aveva preso piede ne...Continua
Pag. 191

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add