Nessun dove

di | Editore: Fanucci
Voto medio di 4572
| 678 contributi totali di cui 620 recensioni , 58 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Richard Mayhew è un giovane uomo d'affari: un giorno un singolo atto di generosità lo catapulta fuori da una vita tranquilla e prevedibile e lo proietta in un mondo che gli appare al tempo stesso stranamente familiare e incredibilmente bizzarro. Inco ...Continua
le2pfm
Ha scritto il 06/03/20
"Nessun dove". Fiaba onirica di Gaiman ambientata in una Londra di Sotto popolata da apritori, guerrieri, frati, assassini. In questo mondo alternativo finisce il più improbabile dei protagonisti che suo malgrado riuscirà a non combinare più di tanti...Continua
Miss Sunflower
Ha scritto il 09/02/20
Il mio primo “ Gaiman”
Non avevo mai letto nulla di suo, ma solo “ visto.” Ho amato stardust, per la storia e per il film che ne è stato tratto e allora ho voluto cominciare da qui, da Neverwhere. La caratterizzazione dei personaggi è minuziosa al punto giusto, si passa da...Continua
CorvoRosso
Ha scritto il 16/10/19
Giaman? Sempre un grande!
Oggi si va sul sicuro. Nessun dove di Neil Gaiman è un libro per tutti, una lettura piacevole e ricca di spunti di riflessione, così come deve essere per ogni grande romanzo di letteratura d’evasione. Gaiman in questo è abilissimo, uno dei miei predi...Continua
Lisa
Ha scritto il 09/10/19
Nessun dove è un fantasy. C'è un protagonista, anche non troppo sveglio, che, suo malgrado, si trova coinvolto in una faccenda molto più grande di lui, in cui, in compagnia di una serie di personaggi molto diversi tra loro, che ne sanno molto più di...Continua
Txくん
Ha scritto il 04/12/18
Piacevole
Lettura piacevole e divertente che scorre senza troppe sorprese (è pur sempre il classico "viaggio dell'eroe"). Il personaggio principale risulta alquanto lamentoso e piatto ma l'ambientazione urban-fantasy abbastanza riuscita rende gustoso il tutto....Continua

Melitta {Erethia}
Ha scritto il Feb 07, 2016, 18:24
«Hai un buon cuore. A volte è quanto basta per essere al sicuro ovunque si vada.» Poi scosse la testa. «Nella maggior parte dei casi , però, non è così.»
Pag. 4
Lali
Ha scritto il Jun 19, 2014, 18:13
[...] poi ricordò soltanto la sensazione di stare per lasciare un luogo piccolo e a misura d'uomo che aveva un preciso significato per un altro più grande e antico che di significato non ne aveva;
sulietair
Ha scritto il Mar 11, 2014, 08:22
"Ha mai avuto tutto quello che desiderava per poi accorgersi che in realtà non era per niente quello che voleva?"
Pag. 292
sulietair
Ha scritto il Feb 06, 2013, 09:19
E non sarebbe stata una brutta vita. Sapeva anche quello. A volte non si ha alternativa.
Pag. 280
sulietair
Ha scritto il Feb 05, 2013, 14:19
"Non ho paura di cadere" si disse. "Quello di cui ho paura è il momento in cui smetti di cadere e cominci a essere morto." Ma sapeva di mentire a sé stesso. Era la caduta che temeva - il pensiero di agitarsi e ruzzolare impotente nell'aria, sapendo d...Continua
Pag. 224

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi