Patria

Voto medio di 1055
| 167 contributi totali di cui 157 recensioni , 8 citazioni , 1 immagine , 1 nota , 0 video
Txato e Joxian sono sempre stati legati da una profonda e sincera amicizia fatta di cose semplici come le serate in osteria e le domeniche in bicicletta. E anche le loro mogli, Bittori e Miren, sono state care amiche, così come i loro figli, tutti na ...Continua
Cinzia
Ha scritto il 17/06/19
null
Patria è stata una scoperta sorprendente. Non tanto per la trama e l'ambientazione (i Paesi Baschi nei tempi feroci dell'ETA) quanto per lo stile narrativo polifonico in cui il personaggio prende di forza il sopravvento sul narratore; si finisce così...Continua
George
Ha scritto il 03/06/19
Cupo, doloroso, tragico ma epico. Aramburu scava nel lacerante dilaniarsi di una comunità che non sa, se non attraverso l'annientamento della umanità e dell'integrità del personaggio, proteggere se stessa e i soggetti che la compongono. Non l'amicizi...Continua
Livorno58
Ha scritto il 02/06/19

I tempi dell'ETA, guerra di liberazione o terrorismo a seconda dei punti di vista, in un paesino basco dagli anni '70 ad oggi. Due famiglie un tempo amiche si ritrovano su versanti opposti, in un clima di odio, omertà e sospetti. Molto bello.

Niklaus
Ha scritto il 24/05/19
Libri come questo hanno la stessa attrattiva di perle rare che una volta trovate le riponi in bella vista e sai già che di tanto in tanto tornerai a prenderle per guardarle. La trama è nota e non rivelo nulla che non sia evidente dal primo capitolo:...Continua
Frau Tessa
Ha scritto il 15/05/19
Azioni e reazioni incomprensibili
"Incomprensibile" è l'aggettivo che più spesso mi è venuto in mente nel leggere questo libro. Non il testo in sè, scritto bene senza particolari slanci o pregi, ma le azioni e le reazioni dei singoli personaggi. Credo che solamente un basco che ha vi...Continua

Aidit
Ha scritto il Jul 24, 2018, 07:55
- Yo los veo fuera de lugar. Serán amables, educados y lo que tú queras. pero se nota que no son de aquí. Esa manera de hablar, esos gestos. Hasta me parece que mastican distinto. Ve preparándote para tener un nieto que se apellide Harnández. Sólo de...Continua
Pag. 344
Giulia Macchi
Ha scritto il Jun 03, 2018, 07:37
I miei figli sono spagnoli e io sono spagnolo.» «Ti sentiranno.» «Che mi sentano pure. Cos’è, non si può essere spagnoli in Spagna?»
Giulia Macchi
Ha scritto il Jun 03, 2018, 07:37
Però un uomo può essere una nave. Un uomo può essere una nave con lo scafo d’acciaio. Poi passano gli anni e si formano delle incrinature. Di lì passa l’acqua della nostalgia, contaminata di solitudine, e l’acqua della consapevolezza di essersi sbagl...Continua
Giulia Macchi
Ha scritto il Jun 03, 2018, 07:36
Mi sono detta: a quest’uomo, lo devo mettere in piedi. Pesa tanto. In due o in tre ce la facciamo, ma non è arrivato nessuno. Così mi sono messa a parlargli. E pensa com’ero sconvolta che gli ho detto: ti amo. Non ce lo siamo mai detti. Neanche quand...Continua
Giulia Macchi
Ha scritto il Jun 03, 2018, 07:36
L’ETA deve agire senza fermarsi mai. Non ha altra scelta. È da tempo che è caduta nell’automatismo dell’attività cieca. Se non fa danni, non è, non esiste, non svolge nessuna funzione. Questo modo di funzionare mafioso è al di sopra della volontà dei...Continua

Colella Enzo
Ha scritto il Jan 13, 2018, 20:02

josef
Ha scritto il Jan 07, 2018, 20:51

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi