Piattaforma

Nel centro del mondo

Voto medio di 1657
| 249 contributi totali di cui 190 recensioni , 58 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Michel, quarant'anni, parigino, è un funzionario ministeriale apatico, annoiato da tutto, incapace di emozioni. Appena colpito dalla morte del padre, decide di partire: una vacanza in Thailandia, l'oblio, l'immersione in un paradiso di piacere. Nell' ...Continua
Wonderely
Ha scritto il 28/10/19
Quando il desiderio declina e il piacere langue, ricorriamo alla trasgressione. Quando una serie di condotte sociali (e qualche volta morali) vanifica la trasgressione, si ricorre alla dissacrazione, alla profanazione, ma anche questo ha un suo limit...Continua
Molla
Ha scritto il 18/10/19
Mic
Ha scritto il 29/03/19
Tanto sesso? Bho si, no, dipende da quanto si considera tanto e quanto lo si considera pretestuoso. In questo caso mi sembrr abbastanza funzionale ai personaggi e alle intenzioni del romanzo. Romanzo che mi è piaciuto parecchio, anche se, forse ecces...Continua
Johnny
Ha scritto il 27/06/18
Il racconto è fortemente basato sul sesso, tanto da renderne difficile la lettura a chi ha problemi con un tema del genere: non sono poche le descrizioni di atti e pratiche sessuali che possono apertamente essere categorizzate come "pornografiche". E...Continua
Matteo Fumagalli
Ha scritto il 27/12/16

Porca vacca, che pugnalata!


Simurgh
Ha scritto il May 12, 2015, 13:51
E’ impossibile fare all'amore senza un certo abbandono, senza l'accettazione quantomeno temporanea di una condizione di dipendenza e soggezione. Esaltazione sentimentale e ossessione sessuale hanno un'origine comune, derivano entrambe da un parziale...Continua
Pag. 201
Simurgh
Ha scritto il May 12, 2015, 12:48
Nell' istante in cui, ancora una volta, alzavo su Valérie uno sguardo colmo di riconoscenza, udii sulla mia destra una specie di scatto... In quell' istante, sull' altro lato della terrazza, una spilungona bionda balzò in piedi urlando. Si udì una pr...Continua
Pag. 269
Simurgh
Ha scritto il May 12, 2015, 12:31
C'è la sessualità delle persone che si amano e c'è la sessualità delle persone che non si amano. Quando non esiste piu modo di identificarsi nell'altro, l'unica modalità pssibile è la sofferenza - e la crudeltà.
Pag. 160
Simurgh
Ha scritto il May 11, 2015, 15:49
Il piu delle volte è inutile sforzarsi di distinguere caratteri e destini individuali. In pratica, il concetto di unicità della persona umana non è altro che un'enfatica assurdità. Da qualche parte Schopenauer ha scritto che della nostra vita ricordi...Continua
Pag. 152
Simurgh
Ha scritto il May 11, 2015, 15:17
..mi sarei detto che l'uomo non è fatto per la felicità. Per poter accedere davero alla possibilità pratica della felicità, l'uomo dovrebbe necessariamente trasformarsi - trasformarsi fisicamente. A cosa paragonare Dio? Prima di tutto alla fica, ma a...Continua
Pag. 137

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi