Quattro amici

Voto medio di 1558
| 211 contributi totali di cui 178 recensioni , 33 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Moderni moschettieri su uno scassato furgoncino, quattro amici in crisi da maturità si lanciano in un improbabile viaggio per strappare un po' di tempo all'esistenza e riaffermare la propria voglia di ribellione e divertimento. Solo, ventisettenne op ...Continua
Dani Mela
Ha scritto il 23/03/19
Quattro amici maschi su un furgone, d’estate, in Spagna, alle prese con una problematica transizione alla maturità. C’è il ciccione mite e imbranato, quello bello e egocentrico, quello autodistruttivo e problematico (che racconta la storia) e quello...Continua
Francy
Ha scritto il 25/09/18

Ne avevo sentito parlare molto bene, ma...non mi ha particolarmente entusiasmata lo stile!

Ctr biblioteca
Ha scritto il 15/09/18
POSIZIONE LIBRERIA

NA86

Guidinho_m
Ha scritto il 27/04/18
Il ricordo di un'estate di quattro quasi-trentenni, prossimi al confine con la linea d'ombra con la maturità, in un'ultimo zingaresco viaggio estivo dove l'amicizia è un cemento solidissimo. Un'esperienza che quasi tutti noi abbiamo avuto. A me è ser...Continua
GiuseppeGuarinoBN
Ha scritto il 31/03/17
Zingarate
Mi ha lasciato con l'amaro in bocca. Riesce a far riflettere sulle conseguenze delle nostre azioni e sulla fine della gioventú. Le digressioni del buon Solo riescono a colpire le corde dell'anima, alternandosi allo spasso della spensieratezza giovani...Continua

middlemarch
Ha scritto il Dec 16, 2015, 22:15
... questa mia ansia di metter fine a tutto ciò che mi sta vicino e mi è necessario, a tutto ciò che ha l'aria di essere imprescindibile, per dimostrare a me stesso che sono padrone del mio destino.
Pag. 71
Giaspin83
Ha scritto il Aug 31, 2012, 22:34
E non sono neanche riuscito ad ammazzare te, con questa mia ansia di mettere fine a tutto ciò che mi sta vicino e mi è necessario, a tutto ciò che ha l'aria di essere imprenscindibile, per dimostrare a me stesso che sono padrone del mio destino.
Giaspin83
Ha scritto il Aug 31, 2012, 22:34
Narra una leggenda cinese di due amanti che non riescono mai a unirsi. 
Si chiamano Notte e Giorno. Nelle magiche ore del tramonto e dell'alba 
gli amanti si sfiorano e sono sul punto di incontrarsi, ma non succede mai. 
Dicono che se fai attenzione,...Continua
Giaspin83
Ha scritto il Aug 31, 2012, 22:33
Credo che la solitudine mi accompagni dal giorno in cui sono nato. Se ne sta lì, rannicchiata, e aspetta che tutti spariscano per manifestarsi, per ricordami che lei non mi abbandona mai.
Ilenia
Ha scritto il Dec 04, 2010, 15:46
Guardai Blas e Claudio seduti vicino a me, e compresi, in un certo senso, che cos'è l'amicizia. È una presenza che non ti evita di sentirti solo, ma rende il viaggio più leggero.
Pag. 241

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi