Quello che resta

di | Editore: Guanda
Voto medio di 1638
| 9 contributi totali di cui 9 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Imagus 2011-2019
Ha scritto il 30/11/13
La crudeltà perfetta
Scritto programmaticamente con lo stile semplice e scarno delle fiabe (o della Bibbia), "Quello che resta" è un'opera originalissima, forse la più originale fra quelle che l'autrice ci ha lasciato. La Kristof narra l'infanzia efferata di due gemelli...Continua
Andrea Vareschi
Ha scritto il 22/09/13
Tutto quello che non vorresti mai leggere. Prosa volutamente scarna e disadorna, plot crudo e senza filtri. Gli orrori della guerra sbattuti in faccia senza pietà. "Quello Che Resta" è un libro non adatto a tutti: non tanto per la violenza dei conte...Continua
Ginevra Nontadulo
Ha scritto il 18/08/12
senza filtro
Capisco che si tratta di una scrittura bella, di un'autrice brava, di una visione del mondo non banale. Ma dopo 77 pagine mi sono detta: perché continuare a infliggermi sofferenza? Tutti abbiamo incubi, chi più chi meno, ma se una persona si pone nel...Continua
ElenaElle
Ha scritto il 21/09/11
L'indimenticabile
Dei tre libri questo primo è senz'altro quello che si scolpisce per sempre nella memoria. Forse perché la trama è meno complicata degli altri due. Ma anche per la forza che unisce i due gemelli contro il resto del mondo. In lingua originale superlati...Continua
Cn Colacino
Ha scritto il 02/09/11
grande delusione
Mah, Agota Kristof e' ovunque incensata per la sua trilogia, di cui questo e' il primo volume, ma e' un libro illegibile, lento, noioso. Questi due gemelli, che lasciano la madre a causa della guerra e vanno a stare da una nonna che e' la personifica...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi