Fantasmagorico, geniale e potente affresco che cattura lo spirito dell'America ai primi del Novecento, Ragtime è il libro con cui Doctorow ha cambiato il concetto stesso di romanzo. Tutto comincia nel 1906 in casa di una ricca famiglia nello stato di ...Continua
Zimu
Wrote 7/26/20
Devo la conoscenza di questo libro e del suo autore (di cui, prima di allora, non sapevo neanche l’esistenza) alla puntuale citazione di un suo brano ripresa dal paleontologo Stephen Jay Gould per introdurre uno dei saggi contenuti ne Il pollice del...Continua
Francesca
Wrote 4/30/20
In questo romanzo si racconta la New York dell'inizio del '900. Ci sono le lotte sociali, l'emancipazione delle donne, la differenza fra bianchi e neri e ricchi e poveri, fra chi vive in belle case e chi nei ghetti ricolmi di rifiuti, la nascita dell...Continua
Skimble
Wrote 7/19/19
Doctorow è un autore che leggo sempre volentieri e con un senso di grande aspettativa. Ho sempre trovato la sua prosa particolarmente ricca e godibile e in un certo senso grintosa, anche quando non riuscivo a capire bene la trama, come in City of God...Continua
Arrigo Polillo, autore di quello che è stato per lungo tempo il più completo saggio sulla musica jazz, introduce il ragtime come la musica che "metteva allegria, e l'America aveva proprio bisogno di una musica scacciapensieri". Motivo essenzialmente...Continua
Lo metto tra i miei top ten un esempio di fantasia pura
È un libro del 1974 ma raccont a fatti che iniziano nel 1907 con un fatto di sangue reale: l'omicidio dell'architetto Stanford White per mano di Harry k. Thaw marito della sua bellissima ex amante. Da qui si dipana una matassa di personaggi fittizi e...Continua

Davide Scafidi
Wrote Aug 24, 2015, 12:59
"La maggior parte degli immigrati provenivano dall'Italia e dall'Europa orientale. [...] Erano disprezzati dagli newyorchesi. Erano sporchi e analfabeti. Puzzavano d'aglio e di pesce. Avevano piaghe purulente. Non avevano un'oncia di dignità e lavora...Continua
Francesca78
Wrote Aug 05, 2008, 15:05
Correva con la fantasia. Correva verso qualcosa. Non era impacciato dal timore, e non sapeva che v'erano al mondo degli esseri meno di lui curiosi del mondo. Vedeva attraverso le cose, e notava i colori che la gente produceva, e non era mai sorpreso...Continua
Pag. 225
Francesca78
Wrote Jul 31, 2008, 14:07
Perché devi per forza attaccarti a qualcuno per poter vivere?
Pag. 148
Francesca78
Wrote Jul 27, 2008, 14:28
Gli era evidente che il mondo si componeva e si ricomponeva continuamente, per un eterno stato d'insoddisfazione.
Pag. 103
Francesca78
Wrote Jul 27, 2008, 14:12
Dell'instabilità sia delle cose che delle persone, aveva prove di sua propria esperienza.
Pag. 101

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

Absit
Wrote Oct 17, 2020, 20:13
1865 - Ragtime - 1683-634 su verde NARRATIVA - 1° ed. O.M. luglio 1983.

AdrianaT.
Wrote May 17, 2018, 07:39
Maple Leaf Rag
Author: Scott Joplin
1899

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add