Florent-Claude Labrouste è un quarantaseienne funzionario del ministero dell'Agricoltura, vive una relazione oramai al tramonto con una torbida donna giapponese, più giovane di lui, con la quale condivide un appartamento in un anonimo grattacielo all ...Continua
Romanticamente...
Ha scritto il 22/05/20
SPOILER ALERT
Dory - per RFS . Florent-Claude, il protagonista di questo romanzo, è il classico tipo di uomo che uno non vorrebbe mai incontrare, tanto meno in un libro. È un uomo refrattario ad ogni tipo di responsabilità sia sociale che sentimentale, privo di i...Continua
Chicca
Ha scritto il 06/05/20
Non è che per scrivere di depressione sia necessario scrivere un libro depresso, povero, sfrangiato e inconcludente. Eppure è questo che fa l'autore, graffiando qui e là con la sua penna tagliente che, però, sembra spuntata, o con la cartuccia scaric...Continua
I'm The Doctor
Ha scritto il 17/04/20

Avrei voluto scrivere una lunga recensione. Preferisco la via breve: una pagina qualsiasi di Thomas Bernhard, vale l'intera vita di questo personaggio ridicolo.

Antonia esse
Ha scritto il 30/03/20

Sorprendente. Scandaloso, Sincero. Cinico.

Ilaria
Ha scritto il 10/03/20

Non il mio genere.
L'ho trovato pesante e poco scorrevole, è un monologo di un protagonista depresso che cerca di tirare avanti ripercorrendo i suoi anni felici da studente.


Ele
Ha scritto il Dec 23, 2019, 13:01
"Di solito gli uomini non sanno vivere, non hanno nessuna vera familiarità con la vita, non si sentono mai del tutto a proprio agio, perciò perseguono progetti diversi, più o meno ambiziosi, più o meno grandiosi, dipende, e ovviamente di solito falli...Continua
Pag. 160
shirley
Ha scritto il Jul 27, 2019, 13:48
...il mio cuore fu strizzato da una contrazione dolorosa, i ricordi tornavano senza tregua, a ucciderti non è il futuro bensì il passato, che torna, ti tormenta, ti scava ed effettivamente finisce per ucciderti.
Pag. 262
shirley
Ha scritto il Jul 27, 2019, 13:39
Non credo di sbagliare paragonando il sonno all’amore; non credo di ingannarmi paragonando l’amore a una sorta di sogno a due, certo con brevi momenti di sogno individuale, piccoli giochi di congiunzioni e incroci, ma che comunque permette di trasfor...Continua
Pag. 154
shirley
Ha scritto il Jul 27, 2019, 13:34
..lei mi guardava, io la guardavo, ed era assolutamente tutto..
Pag. 150
shirley
Ha scritto il Jul 27, 2019, 13:28
Ho conosciuto la felicità, so cos’è, posso parlarne con competenza, e conosco anche la sua fine, ciò che ne deriva di solito. Un solo essere ti manca e tutto è spopolato, come diceva quell’altro, ma il termine ‘spopolato’ è proprio debole, vi si sent...Continua
Pag. 146

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Micastablum
Ha scritto il May 12, 2019, 05:17
Festa della mamma 2019

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi