Sharon e mia suocera

Diari di guerra da Ramallah, Palestina

Voto medio di 392
| 71 contributi totali di cui 68 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Una donna palestinese, colta, intelligente e spiritosa, tiene un "diario di guerra". Gli israeliani sparano ma, nella forzata reclusione fra le pareti domestiche, "spara" anche la madre del marito, una suocera proverbiale. In pagine scoppiettanti di ...Continua
Beatrice
Wrote 11/13/20
Mi ha attratto il titolo e la possibilità di capire il problema palestinese visto da una donna palestinese. Non è il libro giusto. E' un diario frammentario e tra problemi personali, appunto con la suocera e gli amici, il coprifuoco e la gita allo zo...Continua
Cocò
Wrote 12/31/19
Questo diario è uno spaccato della vita nei territori palestinesi occupati, un diario di guerra, in cui guerra e vita privata della protagonista s’intrecciano dando vita a un racconto pieno di un’ ironia che nulla toglie alla dura realtà, che in ques...Continua
Non è vita, questa.
Non è tanto come lo scrive a colpirmi, anche il presunto “humor scoppiettante“ del lancio di quarta di copertina non mi colpisce più di tanto - ho problemi in generale con la scrittura che dovrebbe far ridere di per sé, figuriamoci con una scrittura...Continua
Marina
Wrote 2/24/19
Il diario di una donna palestinese che racconta le terribili condizioni in cui è costretto a vivere il popolo della Palestina. Emergono l'arroganza e la ferocia che lo stato di Israele ha mostrato dal dopo guerra in poi. Lei è una donna colta e bene...Continua
Quotidianità tra ironia, ansia e un po' di superficialità
Il libro è un diario di guerra, anzi un diario di vita in un territorio di guerra: la questione israelo-palestinese è affrontata con un'ironia che strappa dei sorrisi ed è sicuramente il punto di forza del libro: l'unico . Infatti, sebbene offra spun...Continua

Ivan
Wrote May 10, 2017, 16:22
"No, questo stupido muro non ha niente a che vedere con la sicurezza di Israele. Guardatelo! Non separa Israele dalla Palestina. Separa i palestinesi dalla Palestina. Questo muro, come la maggior parte dei trecentoventi checkpoint, non c'entra niente...Continua
Pag. 272
Ivan
Wrote May 10, 2017, 16:12
Che testa di cazzo, pensai tra me e me. Basta uno sguardo a fargli perdere il controllo! Violato da una lunga occhiata, stronzo? Mi chiedo quale sarebbe la tua reazione se fossi vissuto sotto occupazione tutti gli anni che ci ho vissuto io, o se i tu...Continua
Pag. 187
kordelia
Wrote Feb 08, 2010, 17:23
10 aprile, 17.20 Un'altra mezz'ora, quello stesso giorno, il tredicesimo dall'inizio dell'assedio. [...] "Hai per caso le chiavi della casa di zio Taisir?" "No, perché?" chiedo con tono curioso. "Merda, siamo in un gran casino. Allora gli faranno sa...Continua
Pag. 59

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
No element found
Add the first note!

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add