Sovietistan

Un viaggio in Asia centrale

di | Editore: Marsilio
Voto medio di 88
| 15 contributi totali di cui 13 recensioni , 0 citazioni , 1 immagine , 1 nota , 0 video
on il crollo dell’Unione Sovietica nel 1991, le cinque repubbliche dell’Asia centrale fino ad allora controllate da Mosca ottengono l’indipendenza. Nel corso di settant’anni di regime sovietico, Turkmenistan, Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan e Uz ...Continua
paolo
Ha scritto il 05/07/20
Buon libro dedicato ai cinque Stan, gli stati dell'Asia centrale divenuti indipendenti solo con la dissoluzione dell'Unione Sovietica che tra l'altro li aveva creati a tavolino negli anni venti dato che precedentemente erano un'unica entità definita...Continua
Tambay
Ha scritto il 03/07/20
interessante reportage di luoghi che forse visitereste nella vostra vita o forse no: oggi ci si può chiedere quanto quei paesi possano essere cambiati rispetto agli anni in cui l'autrice li ha attraversati, ma resta comunque una testimonianza di tutt...Continua
Thomas Javier...
Ha scritto il 10/06/20
ottimo resoconto di viaggi interminabili attraverso i paesi dell'ex Unione Sovietica! Molto interessante, pieno di aneddoti curiosi sulla politica, la cultura, la lingua, la storia e i personaggi dei vari Paesi. Mi son divertito spesso a cercare su y...Continua
Livorno58
Ha scritto il 17/02/20
Assurdistan
“Nel corso di settant'anni di governo sovietico, l'Asia centrale è passata direttamente dal Medioevo al ventesimo secolo. Questo salto è stato un vero e proprio rivolgimento per quelle società”. E anche dopo la fine dell'URSS, i cinque “stan” (Kazaki...Continua
edmond dantes -...
Ha scritto il 14/02/20
Stupendo resoconto di viaggio dal basso all'alto e viceversa nei 5 STAN della Fu unione Sovierica, 5 paesi (ma allora erano praticamente regioni amministrative) inventate a tavolino ai tempi di Stalin, paesi di cui dovettero inventare anche la lingua...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

Daisy (in...
Ha scritto il Dec 23, 2017, 18:02
Registan
Registan
“Quando vidi il Registan per la prima volta, il sole stava tramontando. Mi sedetti vicino a una delle fontane chiuse per l’inverno a godermi la vista. Ciascuna delle madrase, con la facciata azzurrissima e gli archi perfetti, è una meraviglia a sé st...Continua

blues1855
Ha scritto il Feb 23, 2020, 19:47
Che dire, un gran libro che Ti fa venire voglia di visitare gli stan.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi