Storia di un corpo

Voto medio di 2218
| 448 contributi totali di cui 363 recensioni , 82 citazioni , 0 immagini , 3 note , 0 video
3 agosto 2010. Tornata a casa dopo il funerale del padre, Lison si vede consegnare un pacco, un regalo post mortem del defunto genitore: è un curioso diario del corpo che lui ha tenuto dall’età di dodici anni fino agli ultimi giorni della sua vita. A ...Continua

Bel libro di Pennac, uno dei migliori a mio parere.

Nood-Lesse
Wrote 2/17/20
Ti ho amata. Babbo Non avevo mai letto Pennac e questo libro che si annunciava estraneo alla saga per la quale è divenuto famoso, mi incuriosiva. L'idea di scrivere un libro intero cercando di classificare le sensazioni del corpo e le sue reazioni co...Continua
Spatap1
Wrote 1/6/20
Storia di un corpo
Molto probabilmente condizionato dal fatto di averlo appena concluso, mi sento di affermare che è il miglior libro letto nella mia vita (ma di libri ne ho letti pochi). Un viaggio realistico attraverso un corpo in cui sensazioni ed emozioni sono vivi...Continua
Chiara White
Wrote 11/11/19
Marzo 2014. Solito tran tran per tornare a casa dopo il lavoro, salgo sul treno e chi vedo? Daniel Pennac. Ma no, non può essere lui. Poi ragiono, ho il biglietto per andarlo a vedere a teatro il giorno dopo, quindi, ma sì, è lui. Mi avvicino e gli c...Continua
MacDave
Wrote 9/29/19
Invecchiare. Consapevolmente.

Dedicato ai lettori, consigliato alle lettrici.
Per affrontare il tempo che passa, per il nostro corpo, con un minimo di consapevolezza.
Per non lasciarci prendere dallo scoramento. O ridere nel provarci.


Tabitta80
Wrote May 11, 2018, 19:41
Per tutta la vita si è ricordato di questa perdita della speranza come dell'esperienza stessa della beatitudine. Alla fine l'hanno salvato i rami di un albero. La paura è tornata insieme alla speranza che qualcuno venisse a tirarlo fuori da lì.
Pag. 134
Tabitta80
Wrote May 11, 2018, 19:38
Ancora incace di ammazzare il maiale. Ma non di mangiarlo. Quel poveretto veniva a prendere le carezze mentre studiavo. La fiducia ottusa delle bestie nella specie umana...
Pag. 83
Torù
Wrote Jul 14, 2016, 18:20
All’inizio l’uomo non sa niente. Niente di niente. E’ stupido come una bestia. Le uniche cose che non ha bisogno di imparare sono respirare, vedere, sentire, mangiare, pisciare, cagare, addormentarsi e svegliarsi. Ma neanche. Sentiamo, ma dobbiamo...Continua
francesca c.
Wrote Jul 12, 2016, 16:55
Molto spesso è il bambino in me a lanciarsi. Sopravvalutando le mie forze. Siamo tutti soggetti a questi attacchi di infanzia. Anche i più anziani di noi. Fino alla fine il bambino rivendica il suo corpo. Non molla
Pag. 225
francesca c.
Wrote Jul 12, 2016, 16:44
Possiamo grattarci fino al godimento, ma fatti il solletico quanto ti pare e non yi farai mai ridere
Pag. 221

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

Lore Lei
Wrote Nov 08, 2017, 23:25
Biblioteche...
Wrote Apr 29, 2016, 14:58
843.92 PEN 16998 Letteratura Francese
Biblioteca...
Wrote Apr 13, 2016, 09:19
843.92 PEN 16998

- TIPS -
No element found
Add the first video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add